Tag Archives: sala assoli

Enzo Moscato e Cristina Donadio in scena, a Napoli, per il 30ennale di Sala Assoli

In occasione del 30ennale di Sala Assoli di Napoli, tornano nello spazio dei Quartieri Spagnoli due grandi artisti con “Pas a deux” dal 2 al 6 dicembre. Due spettacoli, prodotti da Compagnia Teatrale Enzo Moscato/Casa del Contemporaneo, in un’unica serata. Si comincia con da questo tempo e da questo luogo ‘25 rose dopo‘ di Cristina Donadio in scena insieme a Luca Trezza che percorre un viaggio nei ricordi dopo 25 anni dalla tragica morte di Annibale Ruccello e Stefano Tosi. Una confessione amorevole sul dolore e la perdita che l’attrice partenopea regala al suo pubblico.
Si prosegue con Cartesiana, 30 anni dopo di e con Enzo Moscato: un omaggio che l’artista, esponente della Nuova Drammaturgia, vuol dedicare alla Sala Assoli da lui aperta 30 anni fa proprio con questo monologo.
cristina
Info e prenotazioni:
Botteghino Sala Assoli tel.  081 19563943 (orario da lunedì a sabato 10:30 -13 e 18 – 20; domenica apertura due ore prima dello spettacolo) –botteghino@associazioneassoli.itpromozione.salaassoli@gmail.com
Orario: da mercoledì a sabato ore 20:30; domenica ore 18
Biglietto: Intero 12 euro; ridotto 8 euro
“da questo tempo e da questo luogo
25 rose dopo”
Ideazione Cristina Donadio
con Cristina Donadio e Luca Trezza…non pensavo che sarebbe stato tanto difficile mettere in scena sé stessi… quando ho cominciato a lavorare a questo spettacolo dedicato ad Annibale Ruccello e Stefano Tosi a 25 anni dalla loro scomparsa, non ho avuto dubbi, quello che volevo, era incontrarli  di nuovo, per una sera, in un teatro, o per meglio dire, su di un palco, luogo familiare a tutti e  tre,  dunque dovevo creare il pretesto perché ciò potesse accadere… sono partita da un triangolo, figura geometrica  che rispecchia il senso del nostro stato: tre individui, legati tra loro indissolubilmente da una linea immaginaria… da qui ho cominciato a mettere insieme ricordi, immagini, pensieri,  frammenti di vita vissuta tra il prima… e il dopo… per  tessere una drammaturgia dentro cui infilare il nostro bizzarro incontro anniversario… facendo ciò mi sono dovuta calare completamente in un  passato lungo 25 anni e man mano che scendevo più giù, ho trovato colori, sentimenti e stati d’animo che credevo rimossi e che invece… ora sono lì, messi in scena e raccontati proprio a loro due in quella che è diventata una specie  di amorevole confessione…

Cristina Donadio

“CARTESIANA, 30 ANNI DOPO…”
di e con Enzo Moscato

L’iperbolica vicenda – scritta nei primi anni ’80 – delle peripezie odisseiche dei tre trans partenopei, Cartesiana, Miss Inciucio e Cha-Cha-Cha, alla ricerca di un’identità sessuale, certa e duratura, che a loro balugina dalla mistico-trasformazionale clinica/santuario, di stanza nell’iberica Azuléjos, è ormai divenuto un piccolo classico del teatro contemporaneo, una sorta di post-moderno e sgangherato ‘racconto di formazione’ (alla stregua dell’americano e celeberrimo ‘Portnoy’s Complaint’ di Philip Roth) che hanno preso ad amare non solo, ovviamente, i cosiddetti ‘diversi’ o ‘gay’ ma anche i cosiddetti ‘normali’ od ortodossi delle regole ontologico – sessuali.

 

Napoli, alla Sala Assoli, sarà proiettato “Teatro di Guerra” di Mario Martone

Domenica 27 settembre, alle ore 20:30, Mario Martone a Napoli, darà il via all’inaugurazione del programma del 30ennale della Sala Assoli. Sarà proiettato “Teatro di guerra”, film del 1998 con Andrea Renzi, Anna Bonaiuto, Iaia Forte, Roberto De Francesco, Marco Baliani, Toni Servillo, Peppe … Per saperne di più