Archivio Mensile: Maggio 2023

Napoli, il Salotto Striano rende omaggio al musicista Austin Forte

Foto gentilmente concessa da Liliana Palermo

Ricordando Austin

“Il padre di Austin, Alberto, era professore di trombone al teatro San Carlo di Napoli e Austin studiò la tromba in tenerissima metà. I suoi maestri lo consideravano un bambino prodigio.

Fu musicista, compositore, pittore.

Nel 1959 fu indetto a Viareggio il concorso tromba d’oro, Austin partecipò e lo vinse per quattro anni consecutivi e così il titolo “Tromba d’Oro italiana” lo ha accompagnato per tutta la vita”

Giovedì scorso, 25 maggio 2023, ancora una volta l’emozione, la bellezza culturale, la commozione e l’amore sono state le protagoniste dell’incontro annuale dedicato alla Tromba d’Oro italiana, Austin Forte, a diciotto anni dalla sua scomparsa.

L’evento, organizzato dal Salotto Striano e condotto dall’attrice Liliana Palermo, moglie del grande musicista, si è svolto presso 50&Più in via Cervantes a Napoli, di fronte a   un pubblico numeroso e attento.

Liliana Palermo ha accolto gli ospiti con grande raffinatezza e con la semplicità che contraddistingue le persone di animo gentile e generoso, dimostrando una padronanza brillante.  

La commozione era palpabile, accompagnata da un’atmosfera di festa e di gioia, dal carattere familiare, e sicuramente Austin, tromba dal “soffio magico”, da lassù ha sorriso e gradito.

Austin Forte, musicista, compositore e pittore, è stato omaggiato da talentuosi cantanti, Tina Bonetti (mezzo soprano), Luca Nasti e Rosy Botti che si sono esibiti con performance avvolgenti e coinvolgenti. Non sono mancate piacevoli sorprese: Anna Maria Forte, sorella di Austin, che ha raccontato aneddoti inediti come la nascita della canzone “Sedici anni” e ha interpretato in modo toccante una poesia dedicata a lui, e l’attore Sasà Trapanese che con ironia e divertimento si è esibito in una poesia di Gennaro Autoriello.

Si è trattato di un vero e proprio viaggio artistico nella vita di Austin Forte, durante il quale, oltre alle esibizioni degli artisti sopracitati, sono stati condivisi, ricordi, racconti, curiosità e video delle sue celebri esecuzioni musicali: da “Summertime” a “Foglie Morte”, da “Stardust” alla “Cucaracha” e a “Ciliegie Rosa”. Sono stati recitati versi scritti da lui o a lui dedicati da poeti e dalla stessa Liliana Palermo.

Durante la serata sono stati ricordati anche i premi, riconoscimenti, trasmissioni televisive a cui ha partecipato insieme a Maurizio Costanzo, Renzo Arbore, Raffaella Carrà e proiettate foto d’epoca che ritraenti Austin a fianco di diversi artisti, come Domenico Modugno e la Bergman.

Attraverso un video ben realizzato, è stato possibile, ammirare le sue opere pittoriche, dimostrando che la “musica e pittura sono il mio lavoro”.

Il poliedrico artista, che ha composto diverse canzoni interpretate da cantanti famosi come Nunzio Gallo, Mario Abbate, Maria Kelly, è stato anche ricordato per i diversi premi e per i gratificanti riconoscimenti ricevuti durante la sua carriera. Inoltre, sono state menzionate le commemorazioni a lui dedicate, tra cui quella che si è svolta presso il complesso monumentale di San Domenico Maggiore nel 2015, in occasione del decennale della sua scomparsa. Durante quell’evento, fu consegnata alla moglie una targa a nome della città di Napoli dall’allora assessore alla cultura, Nino Daniele.

Di grande interesse sono state anche le immagini di reperti risalenti alla casa discografica (etichetta CGD) di Teddy Reno con la quale ha inciso dei dischi e il ricordo di Aldo De Gioia.  

Particolarmente emozionante è stato il momento in cui Liliana Palermo ha inframezzato le note di “Stardust” con i versi del poeta Gaetano Siviero, cosa che Austin avrebbe apprezzato molto, visto che era stato sostenitore del valore della poesia nella canzone napoletana e con Liliana ha unito musica e versi durante spettacoli in cui sono stati protagonisti.

Gaetano Siviero è stato anche il tecnico del suono dell’evento che ha anche beneficiato della preziosa collaborazione di Gianfranco Cervone.

L’evento è stato di alto livello e ha lasciato un bel ricordo nel pubblico presente.

Il Salotto Striano, fucina di bellezza culturale ed emozioni, dà appuntamento ai prossimi eventi.

Daniela Vellani

I. C. di Grazzanise (CE), il 25 maggio si è tenuto il convegno per il centenario di Don Milani

Si è tenuto giovedì 25 maggio 2023, presso la l’Aula Magna del Plesso “Gravante” dell’Istituto Comprensivo di Grazzanise, il convegno “Attualità del pensiero pedagogico di Don Lorenzo Milani. In occasione del centenario della nascita di Don Lorenzo Milani, la dirigente … Per saperne di più

Napoli, al Teatro Bolivar, Nu’ Tracks presenta l’Agua World Tour degli Inti-Illimani

Mercoledì 24 (alle ore 21.15) e giovedì 25 maggio (alle ore 21.15), arriva al Teatro Bolivar (Via Bartolomeo Caracciolo, 30) l’Agua World Tour degli Inti-Illimani con Giulio Wilson. Un altro grande evento musicale che porta la firma della direzione artistica Nu’Tracks. La proposta musicale inedita, prodotta da Imarts, prevede … Per saperne di più

Napoli, al Teatro Bolivar, è in scena “Come è profondo il mare”, omaggio a Dalla e Battisti

Arriverà venerdì 19 maggio, alle ore 20.30, al Teatro Bolivar (Via Bartolomeo Caracciolo – detto Carafa – 30) “Come è profondo il mare”, l’omaggio a Lucio Dalla e Lucio Battisti dell’Orchestra Cantautori di Napoli con Marco Francini, Antonio Del Gaudio, Antonio De Carmine, Gabriella Pascale, … Per saperne di più