Archivio Mensile: Agosto 2023

Venticano AV, Festival Corto e a Capo, a Pupi Avati il premio Mario Puzo

Views: 18

Continua il festival del cinema nelle aree interne tra le province di Benevento e Avellino: il 25 agosto la consegna del Premio Puzo e l’incontro con Pupi Avati.

Il 25 agosto è il grande giorno dopo le proiezioni del mattino saremo alla Libreria Casa Naima con una immancabile dedica che CEAC fa ogni anno a Pier Paolo Pasolini con la presentazione di “L’inchiesta spezzata” e “Pasolini Massacro di un poeta” con l’autrice Simona Zecchi. Al Multisala Gaveli di Benevento alle ore 18.00 la proiezione del film “La quattordicesima notte del tempo ordinario” di Pupi Avati. In sala sarà presente l’autore (a numero chiuso, prenotazioni gratuite su www.cortoeacapo.it). Alle ore 21.00 saremo a Venticano per la Consegna Premio Mario Puzo a Pupi Avati con talk sul cinema del Maestro Avati, un autore longevo e sempre attento alla sua contemporaneità che spesso ha disegnato, nelle sue opere spaccati di provincia e di paese e che giunge in Irpinia per raccontarci il suo cinema, la sua poetica ma anche per aprire uno sguardo sui territori interni e sull’influenza benefica che su di essi può avere la settima arte. Il Premio è un omaggio al grande autore de Il Padrino Premio Oscar che ha le sue origini a poche centinaia di metri dalla Cavea in cui si svolge il festival, un irpino illustre, un nome mai troppo omaggiato che negli anni è diventato bandiera e identità del festival.  La serata è speciale perchè ci sarà laproiezione documentario partecipato prodotto nel workshop “I nostri sogni” e le proiezioni Cortometraggi scolastici realizzati con l’Istituto Comprensivo Montemiletto: un lavoro realizzato nell’ambito del progetto “IdeiAMO Immagini”.

Il 26 agosto saremo con l’attrice Laura Morante, che nel pomeriggio terrà una masterclass a Montemiletto con il pubblico e con una parte dei partecipanti al Workshop di cinema partecipato che ogni anno realizza il festival. In serata l’attrice si esibirà nello spettacolo Notte di Sfolgorante tenebra, una serie di personaggi femminili, raccontati dai monologhi dell’attrice che a fine spettacolo si tratterrà per un breve talk e per la premiazione di rito. Tutte le serate vedranno la presenza di tutti gli autori premiati nelle varie categorie in concorso che oltre alle classiche sezioni su documentario e lungometraggio e cortometraggio. Anche in questa IX Edizione si conferma il premio indetto da Slow Food Avellino e la novità del Premio 17 sogni, sezione realizzata in collaborazione con Officine Sostenibili Società benefit con sede nel Sannio (partner di questa edizione del festival) per selezionare storie che abbiano il riferimento alle tematiche della sostenibilità ambientale nella propria trama e sviluppo. Una sezione sarà dedicata interamente a: il posto dei sogni.Infine il 27 agosto l’omaggio al grande Ettore Scola, in collaborazione con l’associazione Irpinia Mia di Trevico, paese natale del maestro, si partirà nel pomeriggio con una visita guidata alla sua casa natale, Palazzo Scola, che proseguirà con un piccolo incontro sulla sua cinematografia e sul rapporto di amicizia tra lui e Massimo Troisi, attore partenopeo che quest’anno avrebbe compiuto 70 anni, e che strinse un grande sodalizio artistico e una grande amicizia con Scola. Ad entrambi sarà dedicata la serata“Cena Scola-Troisi”, una cena spettacolo in collaborazione con Slow Food Avellino, che si terrà a Cesinali, nei pressi di Avellino, alle 20.30 e che, come ormai da tradizione, vedrà un connubio tra piatti tratti dai film più famosi di Scola (e quest’anno anche di Troisi), approfondimenti sui film da cui sono tratti, interventi di ospiti legati ai due artisti e proiezioni di opere.


Prenotazioni, orari dei singoli eventi:

http://www.cortoeacapo.it/

Corto e a capo è nato nel 2015 con l’obiettivo di diffondere la cultura cinematografica attraverso proiezioni e incontri con autori, attori e protagonisti del cinema, privilegiando quelle figure che si muovono al di fuori dei circuiti ufficiali e dei canali classici di fruizione. Si svolge in paesi della provincia irpina dove spesso diviene l’unica possibilità di entrare in contatto con le opere cinematografiche senza doversi spostare. Ogni anno Corto e a capo ha un tema specifico, intorno al quale viene costruita tutta l’edizione tra cinema, musica, incontri con ospiti, libri e documentari partecipati.

Info:

Sito con programma completo:
http://www.cortoeacapo.it/

Venticano (AV), tutto pronto per il Festival Corto e a Capo – XI edizione

Views: 104 Inaugura il festival del cinema nelle aree interne tra le province di Benevento e Avellino: 22 e 23 agosto una due giorni piena di proiezioni, laboratori, incontri, mostre e dibattiti, con un’attenzione ai più anziani e piccini. Fino … Per saperne di più

Serre (Sa), al via la XXIX edizione dell’Alburni World Jazz Festival con Galliano, la NCCP, Walter Ricci feat Karima

Views: 19 Il prestigioso Alburni World Jazz Festival, una delle manifestazioni più longeve e significative nella regione Campania, si appresta a celebrare la sua XXIX edizione. Quest’anno, l’atteso evento si terrà nei suggestivi scenari del borgo medievale di Serre, situato alle porte … Per saperne di più