Musica e Spettacolo

Oristano, “Le favole in musica” di Maria Grazia Ritrovato arrivano in Sardegna

Maria Grazia Ritrovato

La favola accompagna la nostra vita così come quelle dei popoli e delle diverse civiltà.  Solitamente viene associata all’infanzia, ma in realtà a qualsiasi età ci si può lasciar trasportare dalle sue storie e vicende. E’ la luce della fantasia che illumina la mente, regala momenti di evasione, sprigiona il “fanciullino” pascoliano che è in noi, ci racconta storie e soprattutto, se riusciamo a cogliere gli insegnamenti insiti nelle sue metafore, nelle sue alchimie e nei suoi protagonisti magici, ci indica i percorsi giusti da intraprendere.

Quando poi la favola si fonde con la musica e l’arte diventa un momento in cui la sua magia si materializza e le note unendosi alle parole e all’iconografia, trasportano in una emozionante e avvincente dimensione fantastica, colorata e ricca di immagini.

Ed è proprio ciò che ha realizzato la talentuosa e poliedrica pianista Maria Grazia Ritrovato che ha tradotto in musica con sue creazioni e arrangiamenti le favole scritte da Mario Buonoconto, il compianto marito, artista dalle molteplici sfaccettature e di grande spessore culturale.

Ed è proprio ciò che la pianista proporrà in un evento originale e imperdibile che si svolgerà domenica 2 dicembre presso il Museo Diocesano Arborense, nell’ambito della quarantaquattresima Stagione di Cultura e Spettacolo organizzata dall’Ente Concerti “Alba Pani Passino” di Oristano, nell’ambito della Rassegna Domenica in concerto, con la direzione artistica di Angela Oliviero.

I pesci del lago mare”, “La nuova istoria della cicala canterina” e “Il segreto del quarto porcellino” saranno le fiabe in musica proposte. Le composizioni musicali saranno eseguite dall’autrice Maria Grazia Ritrovato e s’intersecheranno con la voce recitante Silvia Orrù che eseguirà le letture dei testi di Buonoconto e contemporaneamente si potranno ammirare i disegni originali di Alberto Tarantino.

La nuova istoria della cicala canterina”, è stata la sua prima composizione descrittiva, realizzata nel 1991 e pubblicata con Flavio Pagano Editore nel 1992. Da allora ha scritte una serie che contraddistinguono la sua vasta produzione e creazione musicale.

 

Maria Grazia Ritrovato, pianista, compositrice, arrangiatrice docente di Educazione Musicale, è un’artista poliedrica e sempre proiettata verso nuove esperienze e ricerche. Presenta una carriera ricca e variegata che la vede partecipe di eventi, rassegne, festival in qualità di solista, in formazioni cameristiche e in ensemble. Ha composto brani per pianoforte, canzoni e musiche per spettacoli teatrali e documentari. Ha musicato fiabe su testi di Mario Buonoconto.   E’ stata per diversi anni direttore artistico dell’Associazione Zonta International. Da tempo predilige un repertorio dedicato alle donne compositrici e sta riportando alla luce i brani della pianista e compositrice napoletana Olga Sirignano (1892-1954). Ha composto le musiche per il documentario “Il viaggio di Eva” scritto e diretto da Giustina Clausino. Ha seguito i Corsi di Alto Perfezionamento Pianistico e di Musica da Camera tenuti dal M°.Marian Mika e ha seguito il Corso di Direzione d’Orchestra tenuto dal M°Mariano Patti.  Ha partecipato a tutte le edizioni di Piano City che si sono svolte a Napoli e alle ultime due di Milano.   

 

Daniela Vellani  

 

Informazioni:

Favole in musica

Domenica 2 dicembre, alle ore 16.30, al Museo Diocesano Arborense, Oristano

More from Musica e Spettacolo

Bologna, “Il Jazz va a scuola”: entusiasmo e tante sorprese al 1° convegno nazionale

“La presenza del jazz nella scuola è fondamentale nella crescita dei nostri ragazzi… il jazz tende la mano e fa crescere… musicisti del domani o uomini migliori e più ricchi…” Queste sono solo alcune delle riflessioni del musicista Paolo Fresu … Per saperne di più

San Leucio, VIVO Fest: buona la prima! Tante emozioni e ottima musica d’autore

Si è conclusa, con successo, la prima serata di VIVO Fest, giunta quest’anno,  alla quarta edizione. A fare da scenario all’intensa e interessante rassegna musicale, il palco di Officina Teatro, sito nella bellissima e rinomata San Leucio (CE). Ideatore del … Per saperne di più

Aversa, Premio Bianca d’Aponte: Francesca Incudine vince la XIV edizione

In una serata bella, avvolta in un caldo vento profumato di autunno, il 27 ottobre 2018 si è svolta, nello storico Teatro Cimarosa,  la serata conclusiva del fiore all’occhiello della città di Aversa, il Premio Bianca d’Aponte, concorso nazionale per … Per saperne di più

Aversa, XIV ed. Premio Bianca d’Aponte: premiata Marina Mulopulos per il d’Aponte International

È iniziata, ieri sera, nella classica cornice del Teatro Cimarosa di Aversa, la 14esima edizione dell’attesissimo Premio Bianca d’Aponte, dedicato al cantautorato femminile. La prima serata, come sempre, vede l’esibizione delle concorrenti con brani non in gara, un modo per … Per saperne di più

Piacenza, al Teatro 34, la compagnia BlackSoulz presenta “EKstase” Indagine sulla durata

Sabato 20 ottobre, nell’ambito della rassegna di danza contemporanea Insincronia, presso il Teatro 34 di Piacenza, andrà in scena “EKstase” Indagine sulla durata. L’ultima produzione dei BlakSoulz, che è stata presentata in anteprima lo scorso aprile 2018, è pronta per essere … Per saperne di più