Premio Ipazia Performing Arts, prorogata la scadenza del bando al 15 settembre 2020

Il Festival dell’Eccellenza al Femminile

annuncia la proroga del bando per la partecipazione al

PREMIO IPAZIA PERFORMING ARTS: IL CORPO E L’ INVIOLABILITÀ
In memoria di Pippa Bacca 

La nuova deadline per la consegna dei progetti è stata fissata

alle ore 12.00 del giorno 15 settembre 2020 

Spedizioni esclusivamente via email: premioipazia@eccellenzalfemminile.it

La Commissione del Premio è composta, in ordine alfabetico, da Consuelo Barilari, direttrice artistica – Festival dell’Eccellenza al Femminile; Stefano Bigazzi, giornalista; Bettina Bush, giornalista – La Repubblica; Alessandra Gagliano Candela, Vice Direttore Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova; Gian Maria Cervo, direttore artistico del Festival Internazionale “Quartieri dell’Arte”; Linda Kaiser, critico d’arte – Artribune; Virginia Monteverde, curatrice e direttore artistico “Art Commission”; Eugenio Pallestrini, presidente Museo Biblioteca dell’Attore Genova; Chico Schoen, gallerista; Francesca Serrati, direttrice Museo GAM e Museo di Villa Croce.
In allegato il bando aggiornato. Tutti i dettagli sono sulla pagina:

http://www.eccellenzalfemminile.it/premio-ipazia-performing-arts/

L’obiettivo del bando è definire un nuovo territorio di incontro tra Arti Performative e Arte Contemporanea, favorendo progetti ibridi di contaminazione tra i due settori. Requisito fondamentale è la presenza del corpo umano nella realizzazione scenica. Il Premio è aperto a tutti gli artisti, senza limiti di età, sesso, nazionalità. È prevista la partecipazione anche di collettivi di artisti, associazioni, compagnie teatrali e gruppi.  I progetti presentati dovranno prevedere la possibilità di rappresentazione e ripetibilità. Verrà premiata in particolare la capacità di includere nell’ambito dell’arte performativa i temi e i linguaggi dell’arte contemporanea, a partire dall’utilizzo delle tecnologie multimediali e tutte le altre forme di arte visiva.