La musica d’autore che si fa strada – Intervista a Fausto Mesolella e i Letti Sfatti

mirko

foto Giuseppe Panza

 

“Con la stagione teatrale che sta quasi per chiudersi, possiamo fare un bilancio positivo, considerando i tempi e le variegate opportunità di svago che ci sono in città. Il nostro impegno è quello di dare sempre spazio ai progetti di qualità e, allo stesso tempo, andare incontro alle esigenze del pubblico. I prossimi appuntamenti in cartellone sono previsti, dal 16 al 19 aprile, con Patrizia Spinosi e Maurizio Murano in Passioni in cantate, e dal 23 al 26 aprile, con Rosalia Porcaro in Donne. Questa sera, invece, si chiudono gli appuntamenti con il concerto dei Letti Sfatti e Fausto Mesolella, quattro serate di emozioni e bella musica” – ci dice Giuliana Tabacchini che, insieme al fratello Roberto, gestisce il Nuovo Teatro Sancarluccio, a Napoli.

Gennaro Romano e Mirko Del Gaudio (Letti Sfatti) regalano emozioni forti e intense, il loro “Live in the Kitchen” è uno spettacolo da vedere e da sentire, soprattutto.
Mirko che si prodiga, con la sua verve instancabile, tra pentole, posate, griglie e utensili da cucina, non per preparare vivande ma per “servire” Gennaro nel loro rock aggressivo e trasgressivo, ma anche nelle canzoni pop con melodie romantiche.
Indomabile, come sempre, Fausto Mesolella che dopo 50 anni di amore e passione per la chitarra, non si risparmia affatto. Ascoltarlo e vederlo immedesimarsi con quello che ormai, non è uno strumento musicale ma parte di lui, è sempre una magia. Ha stupito ancora una volta con l’anteprima di Tulipani, tratta dal suo ultimo cd CantoStefano, che uscirà il 22 aprile, edito dalla casa discografica di Mariella Nava, Suoni dall’Italia; opera che vede canzoni con le musiche di Mesolella e le poesie di Stefano Benni.

G. Clausino

fausto

 

 

DifferenteMente.info ringrazia Fausto Mesolella e i Letti Sfatti per l’intervista rilasciataci (di seguito allegata)

Print Friendly, PDF & Email