Tag Archives: teatro dell’orologio

Roma, al Teatro dell’Orologio, Agnese Valle presenta “VENITE A TEATRO ché casa è troppo piccola”

unnamed-1

AGNESE VALLE al TEATRO DELL’OROLOGIO

presenta

“VENITE A TEATRO ché casa è troppo piccola”

House concert in “esterna”: aneddoti in salotto, oggetti parlanti, una birra e tanta musica

Ospiti speciali: Pino Marino e Raffella Misiti

SABATO 26 NOVEMBRE – ORE 21,30

Luci soffuse, oggetti parlanti, una birra e tante storie…
“VENITE A TEATRO ché casa è troppo piccola” più che uno spettacolo teatrale è una serata musicale in una casa un po’ più spaziosa, con sedie un po’ più comode. Un vero e proprio house concert in “trasferta”. Ad aprire le porte della sua casa musicale sarà Agnese Valle, cantautrice e clarinettista romana, che attraverso aneddoti e appunti di viaggio, e con la complicità degli ospiti e amici Pino Marino e Raffaella Misiti, racconterà questi suoi primi tre anni di percorso nella canzone d’autore. In particolare il 2016 che è stato un anno ricco di sorprese: con il suo ultimo album di inediti è stata candidata alla TARGA TENCO 2016 per il miglior album dell’anno e ha da poco ricevuto l’ambito PREMIO DELLA CRITICA al PREMIO BIANCA D’APONTE, l’unico in Italia riservato alla canzone d’autore al femminile, con il brano “Cambia il vento” (in un arrangiamento molto suggestivo per chitarra e clarinetto). Da qualche giorno è uscito il suo secondo singolo (e video), VENERDI’, tratto dall’album ALLENAMENTO AL BUONUMORE.

Quella al teatro dell’Orologio sarà una serata un po’ d’altri tempi, come quando gli artisti e gli amici si incontravano in osteria, attorno ad un tavolo, in quegli incontri casuali che in un momento si trasformavano in meravigliosi e irripetibili concerti estemporanei.

 

Sul palco:

Agnese Valle – voce e clarinetto

Marco Cataldi – chitarra

Stefano Napoli – basso e contrabbasso

Cecilia Sanchietti – batteria e percussioni

 

Lo spettacolo è organizzato dalla Bela Bartok in collaborazione con FED.IT.ART nell’ambito della IX Edizione della Rassegna “EXIT- Emergenze per Identità Teatrali”.

SABATO 26 NOVEMBRE – ORE 21,30

Teatro dell’Orologio

via dei filippini 17 a – Roma

Ingresso 10 euro (con tessera)

 

IL SINGOLO E IL VIDEO: VENERDI’

https://www.youtube.com/watch?v=rBgeYw1DvzI

Ci sono giorni in cui si decide che la vita debba avere una svolta: il giorno in cui si smette di fumare o ci si mette a dieta; il giorno in cui si decide di non chiamarlo più, di aprire le porte ad un nuovo futuro e buttarsi tutto alle spalle. Quel giorno è venerdì.

Ed è proprio Venerdì il nuovo singolo di Agnese Valle – cantautrice e clarinettista romana – secondo brano estratto dal suo ultimo lavoro discografico “Allenamento al buonumore”, candidato anche alla Targa Tenco come “miglior album”.

Il singolo, è accompagnato da un ironico video-clip – per la regia di Maria Rita di Bari e il montaggio di Giulia Valle – che vede come protagonista proprio una divertente e divertita Agnese Valle. Una donna, due anime a confronto. Una sofisticata e sensuale come la Carrie Bradshaw di Sex and cityl’altra un po’ goffa e “imperfetta” come Bridget Jones. L’eterno scontro tra come vorremmo essere e come invece siamo.

Ma quando lo scontro termina… è Venerdì e tutto cambia.

CREDIT

Regia: Maria Rita Di Bari

Montaggio e grafica: Giulia Valle

Make up & Hair Stylist: Ilaria Montagna

Un brano di Agnese Valle e Stefano Scatozza

Voce: Agnese Valle

Chitarra: Marco Cataldi

Basso: Stefano Napoli

Batteria: Cecilia Sanchietti

 

L’ALBUM: ALLENAMENTO AL BUONUMORE

La raffinatezza del rock femminile in “un attestato di ottimismo, un inno al sorriso, una danza ad un giorno di sole”. Così la cantautrice e clarinettista romana Agnese Valle ha voluto definire “Allenamento al buonumore”, il suo secondo album. Un disco schietto, fresco, asciutto. Senza orpelli. Figlio dell’esperienza live maturata in questi ultimi tre anni. Un’opera corale, costruito in sala prove, in cui la band è al centro di tutto e lavora insieme nelle varie fasi di produzione: dall’arrangiamento all’esecuzione. Perché l’intento è quello di “scattare una fotografia al live” eliminando lo scarto che spesso si ha tra la “musica registrata” e quella “suonata”.

“Allenamento al buonumore” è composto da dieci brani. Tra questi, una cover che va a pescare nel repertorio di Ivan Graziani: Maledette malelingue. La scelta non è casuale ma guarda sempre all’esperienza live della Valle, che la scorsa stagione ha portato in tour uno spettacolo su Graziani dal titolo “Agnese canta Agnese”.

AGNESE VALLE, classe 1986, inizia la sua formazione musicale alla Scuola Popolare di Musica di Testaccio e prosegue il suo percorso al Conservatorio di Musica di Santa Cecilia in Roma presso il quale si diploma in clarinetto nel 2009. Parallelamente si dedica allo studio del canto sotto la guida di Raffaella Misiti (Acustimantico ) e consegue numerosi masterclass e stage di perfezionamento musicali, canori (con Andrea Rodini, Claudio Fabro, Mary Satrakian, Susanna Stivali ) e teatrali in Italia e all’estero.

Diverse le collaborazioni in studio di registrazione e sul palco, come solista e orchestrale fra musica, teatro e musical. Dal 2009 è voce solista e 1°clarinetto nell’Orchestra del 41°Parallelo. Nel 2014 realizza il suo primo album “ Anche oggi piove forte…”, inserito tra i 30 dischi candidati alla Targa Tenco “Opera prima” 2014; nel 2015 è selezionata per le audizioni live di Musicultura ed è semifinalista al Premio Fabrizio De Andrè.

Dal 2014 è docente presso la Casa Circondariale Femminile di Rebibbia per CO2, un progetto di educazione all’ascolto nelle carceri ideato da Franco Mussida della PFM. A Rebibbia nel luglio 2015 organizza un concerto per le detenute. Dal 2016 è cantante e clarinettista della Med Free Orkestra. Il suo clarinetto lo troviamo anche nella colonna sonora del film di Edoardo Leo “Buongiorno Papà”; nel video “Se non ora quando” a cura di L.Savino e C.Comencini; in “Cancao do mar” con Francesco Di Giacomo e nell’album “ Il fischio del vapore “ di Francesco De Gregori e Giovanna Marini.