Napoli, al Piccolo Bellini, è in scena “Guerra Santa” di Fabrizio Sinisi

Hits: 105

 

Al Piccolo Bellini, dal 28 al 2 febbraio, con la produzione Centro Teatrale Bresciano e con il contributo di Fondazione Cariplo – Progetto Dramatos, sarà in scena “Guerra santa”, di Fabrizio  Sinisi, con Andrea Di Casa e Federica Rossellini, regia di Gabriele Russo.

Protagonisti due personaggi in una calda sera di primavera, la scena si svolge in una chiesa una grande città italiana: un prete cristiano e una giovane convertita alla religione musulmana, Leila, che all’improvviso bussa alla sua porta. Il dialogo prende subito una piega forte, accesa,  tra i due diventa presto una resa dei conti fatta di accuse, invettive e difese, un processo reciproco che precipiterà in un finale spiazzante.

“Guerra Santa”, l’ultimo lavoro di Fabrizio Sinisi è una tragedia che affonda nel contemporaneo della nostra storia e mette a confronto due mondi diversi. Ma Sinisi riesce a determinare l’unicità dei due personaggi. Due esseri umani si parlano senza scampo come se fosse l’ultima volta, il dolore in egual misura sta dalla parte di chi dice e dalla parte di chi ascolta. Sono i casi terribili di una generazione in cerca del Padre (inteso come generazione dei padri, ma anche come potere, come storia, come religione, come istituzione) alla quale l’Occidente e la Vecchia Europa non sanno dare risposte.

Gabriele Russo cura la regia di un testo Fabrizio Sinisi (classe 1987, tra i più interessanti drammaturghi italiani di ultima generazione) che ha vinto il prestigioso Premio Testori per la Letteratura 2018.

Paola Improda

Piccolo Bellini, dal 28 gennaio al 2 febbraio
Orari: feriali ore 21:15, giovedì ore 19:00, domenica ore 18:30

Prezzi: 18€ intero – 15€ ridotto -10€ under29

Print Friendly, PDF & Email