Napoli, al teatro Bolivar, omaggio ad Anna Magnani “NANNARELLA – Napoli e Roma nel dopoguerra”

Andrà in scena al teatro Bolivar (via Bartolomeo Caracciolo, 30) martedì 8 marzo, alle ore 20,30, nella giornata della festa della donna, lo spettacolo “NANNARELLA – Napoli e Roma nel dopoguerra” in ricordo di Anna Magnani, nato con la regia di Gigi Dell’Aglio e interpretato dalla mezzosoprano Raffaella Ambrosino, da Stefano Sannino e dal Maestro Carlo Berton.

Il cinema italiano di quel tempo, l’immediato dopoguerra, muoveva dalla voglia di ricominciare a vivere. “NANNARELLA” vuole iniziare proprio da questo, la voglia di rinascere. Perché è anche quella dei nostri giorni, nonostante i problemi attuali, veri e a volte anche indotti, di ricominciare ad essere una comunità, a sentirci parte di una nazione che già in passato ha dato prova di grandi capacità di sacrificio e di senso civico e che ancora oggi desidera lavorare per garantire a se stessa ed ai propri figli un futuro dignitoso. E questa è la lezione della nostra amata Nannarella.

Print Friendly, PDF & Email