Tag Archives: Fabrizio Bosso

Napoli, alla Feltrinelli, Fabrizio Bosso 4et ha presentato “State Of The Art Live”

Hits: 223

foto Sonia Ritondale

Martedì 16 maggio 2017, presso la Feltrinelli di Piazza dei Martiri a Napoli, si è svolta la presentazione di “State Of The Art Live”, l’interessante lavoro di Fabrizio Bosso Quartet. Si tratta di un doppio cd live, in versione anche vinile, che contiene registrazioni effettuate durante il recente tour internazionale dell’affiatato e collaudato quartetto costituito da Fabrizio Bosso alla tromba, Julian Oliver Mazzariello al pianoforte, Jacopo Ferrazza al contrabbasso e Nicola Angelucci alla batteria. I brani contenuti nell’album sono originali. Ma non mancano anche alcuni, tratti dalla migliore tradizione jazz.

La sala della libreria napoletana era affollata da un pubblico attento e interessato. Il giornalista Federico Vacalebre ha presenziato, descrivendo l’ensemble e il lavoro, evidenziandone i pregi e l’altissimo livello dei componenti. Dopo aver analizzato brevemente, ma incisivamente gli aspetti peculiari del jazz e l’importanza dell’interplay, ha invitato Fabrizio Bosso con cui ha intrapreso un interessante dialogo partendo da una domanda rispecchiante il titolo del lavoro “Qual è lo stato dell’arte oggi?” Bosso, dopo aver ringraziato il giornalista, ha descritto la sua esperienza con gli altri musicisti, con cui si è creato un rapporto sinergico e solido. Ha quindi ricordato  che la scelta di effettuare la registrazione di tracce integrali è nata dalla voglia di riprodurre l’immagine dello stare in un set o in un teatro. A tal proposito il giornalista ha sottolineato che nel jazz, a differenza di altri generi musicali, il “live” è un lavoro importante, perché nel fissare le tracce di momenti musicalmente irripetibili, rappresenta una preziosa testimonianza. Bosso a tal proposito ha menzionato il produttore Patrizio Romano che nel sentirli suonare ha avuto l’idea di realizzare il lavoro. Il trombettista è passato alla presentazione di ciascun componente dell’ensemble a cui ha dedicato un simpatico ricordo. Dopo di che si è data la parola alla musica e così i quattro talentuosi musicisti, hanno in anteprima suonato alcuni brani presenti nell’album. La loro musica ha entusiasmato il pubblico ed i brani sono stati eseguiti con maestria, raffinatezza, e virtuosismo. Ognuno ha espresso il proprio linguaggio con coinvolgenti improvvisazioni. Julian Mazzariello al pianoforte ha ricamato le note volando con leggerezza, disinvoltura e grande classe sui tasti bianchi e neri. Jacopo Ferrazza ha incorniciato i brani pizzicando le corde del contrabbasso con eleganza e padronanza. Nicola Angelucci con bravura e disinvoltura ha accompagnato ritmicamente i brani, donando anche un esemplare assolo. Per non parlare di Fabrizio Bosso, che con la sua fedele tromba, echeggiando tra melodie, fraseggi e momenti vibrati, ha sprigionato immagini ed emozioni. I quattro hanno espresso la loro musica in modo variegato, ora vivace e velocemente ritmato e ora soft e raffinato con tratti suggestivamente blues, palesando il loro feeling con scambi di sguardi sorridenti, momenti quasi ludici e allegria che contagiavano positivamente i presenti. La bella performance si è conclusa con una suggestiva interpretazione di Misty di Errol Garner. I musicisti, nel ringraziare il pubblico, entusiasta ed applaudente vigorosamente, si sono accomiatati visibilmente soddisfatti.

 

Daniela Vellani