Piacenza, al Teatro Trieste 34, Insincronia presenta “On attendant… piccolo Godot da camera”

Ed eccoci al secondo appuntamento della stagione che il Teatro Trieste 34 dedica alla rassegna di danza contemporanea “Insincronia” dove si esibiscono ballerini e coreografi di importanza nazionale.

Questo fine settimana in programma un workshop formativo sulla danza contemporanea seguito dallo spettacolo serale.

Sabato 24 novembre, alle ore 21.00, al Teatro Trieste 34 “On attendant… piccolo Godot da camera” a cura della compagnia veronese Iuvenis Danza, fondata da Greta Bragantini

La compagnia propone un’interessante e poetica riflessione sul tempo trasportata nel movimento:

“Attendere. Abitare il tempo, muoversi nello spazio. Un’agorà, un luogo di passaggio, codici di comunicazione. Senza certezze, senza risposte ci si muove sospesi in un luogo dove il confine tra sottostare e imporre sfuma, manipolare e lottare si mescola, dove si accoglie l’errore. L’attesa è densa di domande e vuota di riposte. Un albero consola, protegge, sta… dentro, ma anche fuori dal tempo.”

 

Coreografie: Marco Bissoli, Greta Bragantini, Eleonora Tassara, Giovanna Venturini

In scena: Marco Bissoli, Efren Bressan, Benedetta Cordioli, Giulia D’Antiga, Silvia Girotti, Daniele Monticelli, Angela Venturini.

 

  • Per il workshop l’appuntamento è fissato sempre per sabato 24 novembre dalle ore 16.00 alle ore 17.30 presso il nuovo spazio Ostello del Teatro, sito in Via Trento 29, durante il quale la Coreografa Greta Bragantini e i danzatori della Compagnia propongono un lavoro teso a sviluppare la dinamica del movimento e l’impatto emotivo del gesto scenico.