Aversa, alla libreria Il dono, pronti per la “Giornata nazionale del dono”

libreria

La libreria/biblioteca sociale “Il dono”, di Aversa, in collaborazione con la Caritas diocesana, presenta una serie di eventi e di incontri per celebrare la “Giornata nazionale del dono”, ufficialmente istituzionalizzata il 9 luglio scorso.
Gli incontri si articoleranno in due giornate: il 3 e il 4 ottobre.
Sabato 3 ottobre, presso la sede della libreria sociale Il dono, ad Aversa, in piazzetta don Diana, si terrà una mostra fotografica dal titolo “Aversa ieri e oggi”, curata dall’associazione “I Normann”.
In contemporanea, ci saranno incontri con associazioni di volontariato, culturali e a promozione sociale, tutte atte a promuovere il territorio e le eccellenze.
L’incontro con le associazioni avrà come tematiche: Donare un ricordo – donare un’esperienza – donare ascolto.
Alle ore 18,00, sempre in libreria, si terrà il convegno: Donare: fondamenti e riflessioni etico-sociali.”
Introduzione e saluti: Giustina Clausino, dir. resp. del portale di informazione culturale DifferenteMente.info
Interverrano:
Sen. Lucio Romano – Commissione per la tutela e la promozione dei diritti umani;
Mons. Stefano Rega – Rettore Seminario Vescovile Diocesano di Aversa;
Avv. Emilia Narciso – Presidente comitato UNICEF Caserta;
Prof. Fortunato Allegro – Presidente Associazione Convergenze e della Libreria sociale Il dono;
Prof.ssa Giuliana Martirano – Docente Universitaria.

Modera: Cecilia Amodio – Dirigente Scolastico

Domenica 4 ottobre, presso il Chiostro di San Francesco, piazzetta don Diana, sempre ad Aversa, ci saranno gli altri appuntamenti:

Ore 10/11,30: Laboratorio per i Bambini “Costruiamo un dono: lo zoo delle pietre” (parte prima) a cura di Armando Lasso;

Ore 11,30: Santa Messa con il Vescovo di Aversa S.E. Angelo Spinillo, presso il complesso monumentale di San Francesco;

Ore 12,30: Pranzo dell’Accoglienza e della solidarietà, sempre nel chiostro di San Francesco, a cura della Caritas diocesana;

Ore 16,00: Apertura stands informativi ed espositivi di associazioni e realtà significative cittadine;

Ore 16,30: Costruiamo un dono: lo zoo delle pietre (parte seconda)

Ore 17,00: Performance del Teatro Caligola di Aversa

Ore 18,30: Esibizione del pianista Salvatore Cioffo

Ore 19,00: Concerto di Gabriella Manna, musicista e cantante

Ore 20,00: Balli e musica con la tammorra con il gruppo “I figli di Cibele”

Elenco associazioni che parteciperanno:

Ass. Culturale Convergenze
UNICEF
WWF Aversa
Ass. I Normann
Ass. Non sei sola
Ass. Casacambiamentocultura
Ass. Italiana Familiari e Vittime della Strada
Ass. Mamme Coraggio
Ass. Am. A. Ti (Amici Associati per la Tiroide – Onlus)
Ass. Le opere del figlio
Croce Rossa Italiana
Protezione Civile Aversa
Presidio Libera di Aversa “zi Gennà”
Ass. Patatrac e Migr-Azioni
Ass. U.N.I.Vo.C. (Unione Nazionale Italiana Volontari Pro Ciechi)
Ass. Democrazia e Territorio

Che cosa è la Biblioteca/ Libreria “Il dono”?

Nasce circa 8 anni fa ad opera dell’Associazione Convergenze (che ancora oggi la gestisce) nel corso della drammatica emergenza rifiuti. Si è occupata, sin dall’inizio, principalmente, di salvare e conservare i libri che la gente buttava nel settore della carta, in quella che è stata per circa tre anni e mezzo l’unica isola ecologica locale gestita da volontari(studenti del Liceo scientifico”Fermi” e cittadini). I volontari hanno, successivamente, convinto i cittadini di Aversa e dell’agro a non buttare i libri ma a donarli alla neonata biblioteca. Il patrimonio librario si è così via via accresciuto arrivando ai quasi 10.000 volumi attuali, e oltre mille libri antichi (del Settecento e dell’Ottocento).

Attività passate e recenti della Biblioteca/Libreria “Il dono”

Presentazioni di libri, con particolare attenzione a opere prime e a scrittori giovani.

Reading di poesie e brani letterari. Organizzazione di incontri su tematiche sociali (la libreria è anche sede dell’associazione

Libera). Ospitalità logistica ad associazioni e gruppi che non hanno una loro sede nella nostra città.

Visite guidate per scolaresche e turisti, cineforum per bambini e adulti. Corso di italiano per stranieri.

Organizzazione mostre su tematiche varie (dalla satira ai fumetti, all’arte contemporanea, alla fotografia).

Organizzazione corsi di informatica, fotografia, scacchi, danza e musica popolare, concerti rap e di musica rock.

Di recente è stata dichiarata dalla Regione Campania Biblioteca regionale.

L’intero patrimonio librario è stato informatizzato e archiviato.

Realizzazione di un piccolo orto sociale, che spesso è oggetto di visita da parte di scolaresche e di amanti della natura.

Attualmente si sta realizzando una piccola biblioteca per bambini, per i quali spesso vengono organizzate non solo piccole feste ma anche letture di favole o di libri, a cura di

animatori volontari.

Ma l’attività principale del corso di questi quasi otto anni è stata la distribuzione gratuita di libri di testo per tutte le scuole e gli istituti della città e dell’agro.

Sono oltre 30.000 i libri donati, riducendo in maniera sensibile la spesa delle famiglie per la scuola.

Le attività di prestito e di consultazione sono svolte in modo molto più snello degli iter burocratici delle biblioteche tradizionali, consentendo in tal modo l’avvicinamento delle

fasce più giovani.

Si è creata una partnership con la Facoltà di Architettura della Seconda Università,che ha organizzato anche per i nostri soci un corso di bibliotecari.

Sono in corso contatti avanzati con la municipalità di Scampia per realizzare anche in quella zona difficile un’altra libreria “Il dono”.

Come si sostiene il dono?

Ovviamente con donazioni volontarie e con l’autofinanziamento, non potendo e non volendo contare su nessun finanziamento pubblico, per rimanere autonoma e

indipendente da partiti o movimenti politici.

Print Friendly, PDF & Email