Tag Archives: live tones

Napoli, Live Tones dedica a Rino Zurzolo il “Jazz Day 2017”

Domenica 30 aprile 2017, l’associazione culturale Live Tones, in occasione del Jazz Day 2017 ( manifestazione sostenuta dall’Unesco, da Herbie Hancock per divulgare e celebrare questo genere musicale allo scopo di favorire la creatività e la pace del mondo), ha organizzato una maratona di concerti. La kermesse, patrocinata dall’Assessorato alla Cultura di Napoli, che ha visto protagonisti diversi musicisti di altissimo livello e  una numerosa affluenza di pubblico, si è svolta nella suggestiva ed elegante sala della Loggia del Castel Nuovo, il Maschio Angioino, a Napoli. È  stata interamente dedicata al celebre contrabbassista napoletano Rino Zurzolo appena scomparso. Ciò ha reso particolarmente emozionanti le performance che si sono susseguite a partire dalle 11,30 in una “non stop” di interventi variegati e originali, con immancabili improvvisazioni.

Sul palco si sono esibite le seguenti formazioni: Aldo Farias e Franco De Crescenzo duo, con Aldo Farias alla chitarra e Franco De Crescenzo al pianoforte; Paolo Palopoli Quintet  che ha presentato “Sound Of New York” con Paolo Palopoli alla chitarra, Antonio Izzo al sax, Marco Fiorenzano al pianoforte, Aldo Capasso al contrabbasso e Domenico Benvenuto alla batteria; Andrea Rea Trio con special guest Massimo Sorrentino con Andrea Rea al pianoforte, Massimo Sorrentino alla chitarra, Aldo Capasso al contrabbasso e Mario Toscano alla batteria; Beatrice Valente trio con Beatrice Valente voce e al contrabbasso, Ergio Valente al pianoforte e Ciro Iovine alla batteria; Leonardo de Lorenzo Quartet con Ergio Valente al pianoforte, Beatrice Valente voce e contrabbasso, Leonardo De Lorenzo alla batteria e Giulio Martino al sax tenore; infine il duo Valentina Ranalli e Dario Piccioni con “So Beautiful”, voce e contrabbasso. Si sarebbe dovuto esibire anche Marco Zurzolo con “improvvisazioni”, ma il grave lutto che l’ha colpito, l’ha costretto ad annullare il concerto.

Ciascuna formazione attraverso performance variegate si è espressa in modo personale e qualitativamente alto.

Il già citato quartetto di Leonardo De Lorenzo che ha visto la presenza della special guest il Maestro Giulio Martino al sassofono, assieme ai fratelli Beatrice e Ergio Valente, attraverso una musica avvolgente, fluida, fresca e carica dell’energia che si crea grazie al feeling dell’ensemble e al coinvolgimento emotivo del pubblico, ha presentato brani che hanno messo in luce le qualità di ciascuno, offrendo la possibilità di esprimersi attraverso opportune improvvisazioni. La performance si è aperta con la splendida e toccante esecuzione del brano Ciccio, scritto da De Lorenzo e dedicato a suo figlio Francesco, che fa parte dell’album “Pictures”. Subito dopo la formazione si è espressa, sempre con classe e raffinatezza, col brano Virtual Loves, che sarà contenuto in  “The ugly duckling” (Il brutto anatroccolo) il prossimo disco di De Lorenzo, durante il quale la Valente ha messo in luce anche le sue qualità canore. Il terzo brano, There Comes Time di Tony Williams, ha continuato ad emozionare i presenti con un’esecuzione impeccabile ed i virtuosi interventi di ciascun musicista. Con Saluti di De Lorenzo il quartetto si è congedato dal pubblico che ha mostrato il proprio apprezzamento con applausi carichi di entusiasmo.

Gli organizzatori Ornella Falco e Alberto Bruno, visibilmente soddisfatti per il successo della manifestazione, hanno ringraziato le istituzioni e tutti i presenti, con la speranza che la musica possa rappresentare sempre più un punto di riferimento culturale, importante elemento di aggregazione della società.

 

Daniela Vellani