Tag Archives: la libreria Byblos

Aversa, la libreria Biblos inaugura “I Gufetti curiosi”, uno spazio lettura per bambini

Domenica 13 Dicembre  2015, la Libreria Biblos di Aversa (in via Alfonso d’Aragona, 12 Aversa) ha inaugurato la prima libreria specializzata in editoria per bambini e ragazzi: “I Gufetti curiosi”.

Il programma della giornata di inaugurazione ha visto tante attività, tra cui le “letture animate” in collaborazione con l’associazione Patatrac, esperimenti scientifici con dottor Alex, la tombola dei diritti in collaborazione con l’Unicef e tante sorprese e regali per tutti.

Nata da un’idea di Ciro Panza e Ida Fiumaro, titolari della libreria Byblos, “I Gufetti Curiosi” sarà il luogo ideale per bambini e ragazzi, i quali potranno avere a disposizione una vasta scelta di libri e giocattoli didattico/ricreativi, che saranno da guida nel loro percorso di formazione e crescita culturale.

Nasce, quindi, un luogo dedicato al piacere della lettura, in cui trascorrere del tempo sereno insieme ai propri coetanei o a tutta la famiglia. Saranno organizzati anche corsi, letture animate, incontri tematici e feste di compleanno. L’attività sperimentale de I gufetti curiosi prevede anche diversi laboratori: il laboratorio di fotografia che avrà come scopo primario di avvicinare i bambini alla fotografia attraverso un corso di educazione all’immagine, utilizzando in maniera semplice le regole del linguaggio visivo e della fotografia; il laboratorio teatrale che permetterà ai bambini di diventare attori mettendo in scena storie e favole sviluppando capacità critica, acquisire consapevolezza del proprio corpo e delle proprie capacità tramite fantasia e creatività e avrà come  obiettivo quello  di insegnare  ai bambini a saper ascoltare e comunicare le proprie emozioni; il laboratorio musicale  servirà a diffondere le esperienze significative di apprendimento pratico della musica attraverso la chitarra; il laboratorio di inglese, invece, attraverso le lezioni dell’insegnante madrelingua Miss Ebby servirà ad avvicinare gli infanti alla nuova lingua attraverso il gioco e la combinazione di  immagini e parole.