Piccolo Teatro di Milano, al via “Romanzi teatrali”: come la narrativa incontra la scena

Il 4 maggio, sul sito e sui profili social del Piccolo Teatro di Milano, è stato possibile seguire il secondo incontro della rassegna ROMANZI TEATRALI.

Romanzi Teatrali è un ciclo di sei incontri/conversazioni intorno a romanzi che contengono un nucleo di teatralità, in termini di stile, di modalità del racconto, che ci portano a teatro stando dentro lo spazio della narrazione romanzesca e, ancor di più, dandoci la possibilità, in questo tempo di restrizioni, di continuare a coltivare la passione per il teatro e la cultura, nonostante tutto e tutti.

Al centro di ogni appuntamento, una conversazione virtuale con letture di testi e monologhi.

L’itinerario virtuale, iniziato il 27 aprile, avrà luogo ogni martedì alle 18,00 fino al 1° giugno; il curatore Nadia Fusini incontrerà Valerio Magrelli, Claudio Magris, Sandra Petrignani, Igiaba Scego, Serena Vitale. Le letture saranno affidate alle voci di Lino Guanciale e Camilla Semino Favro, mentre l’illustratore Andrea Colombo trasformerà in immagini le suggestioni scaturite dalla lettura dei brani selezionati e dalle conversazioni con gli scrittori presenti.

Tuti i romanzi sono stati scelti da Paolo Di Paolo e sono legati a doppio filo all’arte teatrale, anche se con un linguaggio diverso. Si tratta di romanzi appartenenti a momenti diversi della storia della letteratura mondiale ma accomunati dalla presenza di elementi di teatralità nella narrazione: descrizioni, dialoghi, opere teatrali che “entrano” nello sviluppo della trama, irrompono nella vita dei personaggi, costruiscono un sottotesto.

L’incontro di ieri pomeriggio, ad esempio, era incentrato su “Le persiane verdi” di Georges Simenon, pubblicato nel 1950 ci racconta la storia di un grande attore che è arrivato alla mezza età certo dell’amore del pubblico, ma tuttavia animato da una crescente insofferenza sia nei confronti dei suoi fan, ma anche e soprattutto nei confronti del suo corpo che comunica ad avere qualche segno di cedimento. Questa insofferenza lo porterà ad intraprendere un viaggio tra Parigi e la costa azzurra, ma soprattutto attraverso i ricordi ed i momenti della sua vita fino a portarlo a contatto con la sua infanzia.

 

Ecco gli altri incontri in programma:

Martedì 11 maggio 2021, ore 18

Tra un atto e l’altro di Virginia Woolf
Conversazione con Nadia Fusini e Paolo Di Paolo
Letture di Camilla Semino Favro

 

Martedì 18 maggio 2021, ore 18

A colpi d’ascia di Thomas Bernhard
Conversazione con Sandra Petrignani e Paolo Di Paolo
Letture di Lino Guanciale e Camilla Semino Favro

 

Martedì 25 maggio 2021, ore 18

Ragazza, donna, altro di Bernardine Evaristo
Conversazione con Igiaba Scego e Paolo Di Paolo
Letture di Camilla Semino Favro

 

Martedì 1° giugno 2021, ore 18

Gli anni di apprendistato di Wilhelm Meister di Johann Wolfgang von Goethe
Conversazione con Claudio Magris e Paolo Di Paolo
Letture di Lino Guanciale

 

Paola Improda

Print Friendly, PDF & Email