Napoli, al Sancarluccio, è in scena lo spettacolo “Attori o personaggi?”

Hits: 110

de cicco lama 1

 

Da giovedì 24 a domenica 27 marzo (giovedì, venerdì e sabato ore 21:00 e domenica, eccezionalmente, ore 19:00) al Nuovo Teatro Sancarluccio di Napoli andrà in scena lo spettacolo “Attori o personaggi?”  interpretato da Ernesto Lama e Rosaria De Cicco (autori e registi dello stesso), e prodotto da La piccionaia S.r.l.

Lo spettacolo:

“Una coppia da definire” nasce dal bisogno di comunicare pensieri con mezzi moderni, attuali che si intrecciano con il sentimento più antico del mondo: l’amore.  Innovazione tecnologica e poesia si fondono in un caleidoscopio di travestimenti, cellulari, chat e incontri al buio. Da questo vortice fuoriescono l’insicurezza e l’ingenuità dell’uomo che non riesce più a socializzare e a comunicare. Le lettere d’amore vengono sostituite da messaggi e chiamate e si perdono nel groviglio della grande rete invisibile che ogni giorno diventa sempre più grande. La storia di Anna e Vittorio (due single cinquantenni) racconta di come si senta la necessità di scappare, di evadere da questa rete che ci tiene prigionieri, in bilico fra l’essere e l’apparire… Questa sfida viene portata avanti nell’ironia e nella comicità di due interpreti che con la loro esperienza riescono ad unire la tradizione teatrale con la quotidianità, fra lazzi e chat.”

Fin dove la tecnologia può sostituirsi ai cari e vecchi modi per approcciarsi al prossimo?

Questa la domanda alla quale si tenta di rispondere con la messa in scena di questo spettacolo. Nell’approcciarsi alla rappresentazione di questo testo si è voluto creare un contrasto netto tra lo spasmodico utilizzo della tecnologia e la semplicità/umanità delle atmosfere “familiari” delle balere anni ’60/’70. Queste ultime, commentando i cambi di scena e i momenti “romantici” dello spettacolo, trascinano lo spettatore in un mood vintage/nostrano.

La trama viene snocciolata attraverso continue trovate da situation comedy a tratti surreali  e da comicità no sense. Le situazioni nelle quali i due protagonisti si trovano, danno libero sfogo alla straordinaria capacità dei due attori capaci di rendere lo spettacolo molto divertente pur affrontando una tematica apparentemente “impegnata”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email