Successo per Paolo Belli in concerto a Piacenza con “A me mi piace lo swing…”

Hits: 201

belli

Paolo Belli e la sua Big Band hanno animato e dato calore, in una fredda serata di febbraio, ai cittadini di Piacenza, esibendosi questa sera in Piazza Cavalli.

Il concerto è iniziato alle ore 18.00, anticipato dall’open act di Simone Fornasari e Mema.

Il live in tour di Paolo Belli e della sua band fa parte di una serie di eventi organizzati per sostenere le popolazioni colpite dall’alluvione dello scorso settembre.

A fine serata, infatti, sono stati consegnati i 10mila euro, proventi della manifestazione “Uniti per Roncaglia” che ha visto protagonisti i Nomadi al concerto organizzato al PalaBanca, da Eleonora Stavar.
La serata è stata un susseguirsi di musica swing e di classici della canzone italiana: Paolo Belli e la sua Big Band hanno regalato al pubblico, oltre alle divertenti gag messe in scena insieme ai suoi musicisti, i loro più grandi successi discografici da “Ladri di Biciclette”, “Dr Jazz & Mr Funk”, “Sotto questo sole” e “Hey signorina mambo” a “Ci baciamo tutta la notte”. Dando poi spazio ai grandi classici come “Azzurro” o alcuni fra i brani più amati di Renato Carosone. Il pubblico piacentino colorato anche da tanti bambini in abiti carnevaleschi, ha omaggiato l’artista e la band con calorosi applausi e tanta partecipazione.

A fine spettacolo Paolo Belli ha ringraziato i suoi musicisti: Mauro Parma (batteria), Enzo Proietti (piano e hammond), Gaetano Puzzutiello (contrabasso e basso), Peppe Stefanelli (percussioni), Paolo Varoli (chitarre e banjo), Pierluigi Bastioli (trombone e basso tuba), Nicola Bertoncin (tromba), Daniele Bocchini (trombone), Gabriele Costantini (sax contralto e tenore), Davide Ghidoni (tromba) e Marco Postacchini (flauto, sax Baritono e tenore).

Print Friendly, PDF & Email