Tag Archives: rosso vanvitelliano

Caserta: la rassegna Natale alla Reggia presenta lo spettacolo “Rosso Vanvitelliano”

rossoDurante le prossime festività natalizie, nell’ambito del programma Natale alla Reggia, le date del 10, 17, 26, 30 dicembre e 5 gennaio saranno dedicate allo spettacolo “Rosso Vanvitelliano”, il lavoro scritto e diretto da Patrizio Ranieri Ciu per il Teatro Stabile di Innovazione Fabbrica Wojtyla Città di Caserta.

La rappresentazione che si terrà nella splendida cornice degli appartamenti storici del palazzo Reale, nelle date sopraindicate, dalle 16,30 alle 19,30, è uno spettacolo teatrale itinerante unico nel suo genere che, attraversando tutti gli appartamenti visitabili della Reggia, è interpretato da oltre trenta artisti, una compagnia di teatranti e guitti d’epoca, ed offre emozioni uniche, facendo rivivere personaggi e vicende ancora intrise da grande fascino. Così Pulcinella accompagnerà i protagonisti, da Vanviletti ad Hackert,  un buffo re Ferdinando che si diletta in cucina con il sartù di riso, passando per uomini politici illustri come Acton e Tanucci, naturalmente la regina Maria Carolina, il giardiniere Graefer ed esponenti culturali della levatura di Filangieri, Goete, emozionanti incontri come Eleonora Pimentel, Luisa Sanfelice e molti altri in un crescendo di suggestioni. La straordinaria storia della Reggia di Caserta sarà narrata da questi personaggi, gli stessi che l’hanno vissuta.

Questo lavoro è un prodotto unicamente casertano ma già richiesto ed interpretato in numerose sedi, come Trieste, Napoli, nel museo di Pietrarsa, oltre che nell’altro sito storico cittadino del setificio di San Leucio. Nell’ambito del progetto Tradizione&Traduzionesi spera rientri in un disegno che veda la nostra città cercare di appropriarsi del suo ruolo storico e culturale, con eleganza attraverso univoche tipicità che le appartengono. Patrimonio storico, artistico, bellezze paesaggistiche del territorio, nulla manca per poter brillare, anche se è innegabile il cono d’ombra del vicino polo attrattivo di Napoli. Caserta che, oltre al palazzo Reale, gode di altri due importanti siti culturali quali il setificio Borbonico di San Leucio e il borgo medioevale di Casertavecchia, può certamente vantare di una certa esclusiva peculiarità dell’offerta culturale e, anzi, potrebbe beneficiare di circuiti associati al Capoluogo.

Al tramonto, nel cannocchiale del vestibolo superiore, ci saranno percorsi di luce che allieteranno ulteriormente l’atmosfera, tra costumi d’epoca, personaggi e storia, gli avventori saranno trasportati in un’altra epoca, in un viaggio attraverso il tempo che solo un sito del fascino della nostra Reggia può regalare.

Lucia Dello Iacovo

Ingresso al prezzo speciale di 3 €

Per maggiori info tel. 0823 448084; 0823 277550