Tag Archives: di Anna Vera Viva

Napoli: Presentazione di “Chimere”, il nuovo romanzo di Anna Vera Viva

libro 2

Presso Palazzo Alabardieri a Napoli, in una elegante e spaziosa sala con raffinate e accoglienti decorazioni

natalizie, si è svolta, mercoledì 25 novembre, la presentazione del romanzo “Chimere” della scrittrice Anna

Vera Viva, edito da Homo Scrivens e facente parte della esclusiva collana Dieci. All’incontro con l’autrice

hanno partecipato il direttore del centro Rai di Napoli, Francesco Pinto, e lo scrittore Nando Vitali, assieme

al moderatore, Aldo Putignano, direttore editoriale Homo Scrivens.

Dopo un saluto da parte del moderatore e la consegna della prima copia del libro all’autrice, la stessa è

“entrata” nelle pagine del romanzo, dando lettura della parte iniziale e facendo immergere subito gli

ascoltatori nell’avvincente trama della storia. Alla fine della lettura, sono intervenuti i partecipanti con

osservazioni e riflessioni che hanno animato il dibattito, intervallato da letture di altri passi. Da tutto ciò è

emerso un mix di elementi che invogliano a leggere d’un fiato il romanzo con i suoi oscuri segreti, le sue

passioni, i suoi pezzi da comporre mediante ipotesi che nascono dalla curiosità e la ricerca di verità. Gli

interlocutori hanno, infatti, contribuito a delineare le caratteristiche del romanzo ed i suoi molteplici aspetti

tra cui, la peculiarità dei personaggi come Padre Raffaele, il sacerdote investigatore, Brunella, alias Antonio

Capasso, e la sua doppia vita, una delle quali legata al “chimerico mondo dei “Drag Queen”, l’instancabile,

forte e saggia Assuntina, il quartiere Sanità dove, tra camorra e legalità, si svolgono le azioni dei

protagonisti e che si colora ancora una volta di rosso per via del delitto su cui indagherà il sacerdote, la

metafora dello specchio “niente è come sembra”, l’ intrigante ambiguità e sovrapposizione di “maschere”,

la suspense, i colpi di scena e gli innumerevoli dubbi.

L’autrice ha dichiarato di aver scelto il titolo “Chimere” per svariate ragioni tra cui l’ambiguità dei

personaggi, il riferimento alla figura mitologica e le illusioni della vita, laddove si è sempre alla ricerca di

qualcosa che non viene mai concessa. Ha inoltre affermato che non ama definire i suoi libri come “gialli” o

“noir”, ma come romanzi in cui c’è investigazione e dove i personaggi sono vicini alla realtà. Lei stessa per

poter descrivere il mondo di “Brunella” ha voluto conoscere di persona quello dei “Drag Queen” che,

affascinante ed enigmatico, nasconde segreti oscuri ed inquietanti tra ammalianti abiti di scena, profumi e

bellezza.

Un grande applauso ha concluso la presentazione. L’autrice Anna Vera Viva, nata a Galatina in provincia di

Lecce, vive a Napoli da diversi anni. E’ autrice di numerosi racconti, molti dei quali finalisti in premi letterari

nazionali e internazionali. Il suo primo romanzo, “Questioni di sangue”, edito sempre da Homo Sapiens, ha

riscosso un notevole e meritato successo. “Chimere” presenta la stessa ambientazione e ripropone le azioni

di personaggi presenti nel primo libro come Padre Raffaele ed Assuntina con cui molti lettori hanno già

familiarizzato. L’autrice, infatti, prima di andare via si è trattenuta per firmare, con dediche, i numerosi libri

acquistati da coloro i quali, accorsi numerosi, attendevano con ansia l’uscita del nuovo romanzo, avendo già

assaggiato le sue notevoli capacità linguistiche.

Daniela Vellani