Tag Archives: Comunalia

Caserta: continuano gli eventi di Comunalia con “Happy Theatre”

Hits: 242

Il Natale a Caserta quest’anno vede un unico cartellone estendersi, oltre che nelle varie piazze con artisti di strada, spettacoli, concerti e tante attività, ai borghi vicini, come Caserta Vecchia, San Leucio, e al teatro, attraverso il ricco calendario di Happy Theatre partito il 2 dicembre con l’apertura del Villaggio di Natale di Viale Carlo III e l’accensione dell’ormai famoso, imponente, albero di Natale che svetta dalle assi principali delle vie del centro storico, in piazza Dante, al crocevia con le battutissime vie dello shopping, Corso Trieste e Via Mazzini.

Presentato lo stesso 2 dicembre nella Sala Giunta del Comune, dove ovviamente erano presenti il sindaco Carlo Marino, l’assessore agli Eventi e alle Attività Produttive, Emiliano Casale, e l’assessore alla Cultura, Daniela Borrelli assieme a numerosi rappresentanti delle associazioni che hanno collaborato tra cui anche la Camera di Commercio.

Forte delle sovvenzioni della Regione Campania, si parte con il progetto Comunalia e che ha avuto accesso alla somma di 510 mila euro, non pochi, per un programma davvero vario, che spazia tra arte, musica, tradizione, artisti nostrani e internazionali e che si prefigge di centrarsi sul Teatro, come appunto il nome suggerisce.

Uno dei nomi più prestigiosi è stata la performance nel duomo di Caserta Vecchia, ieri, con Patti Smith ma si procederà con Francesco Piccolo, Lina Sastri, Enzo Avitabile, Hevia, Noa e Solis String Quartet e Avion Travel, per citarne solo i alcuni fra i più noti.

Lo scorso fine settimana si è potuto vedere il corso principale della città animarsi dello Street Food mentre il prossimo, sempre a Corso Trieste, si allestirà il Mercatino di Natale; poi vi saranno la Festa della Cioccolata, la pista di pattinaggio sul ghiaccio, visite guidate, work shop, reading letterari, l’ormai noto appuntamento annuale al Presepe Vivente alla Vaccheria e tanti altri appuntamenti per rendere le feste di Natale un’occasione di svago e arricchimento culturale a misura di ogni esigenza, anche anticrisi, difatti gli eventi più importanti, come Patti Smith o gli Avion Travel, avranno un costo simbolico di 3 euro, mentre tutti gli altri saranno gratuiti.

Tutte le date e gli eventi nella locandina in allegato.

Lucia Dello Iacovo