Carlo Croccolo, al via un crowdfunding per la salvaguardia del suo patrimonio artistico

Views: 5

Da poco più di un mese è partita una campagna di crowdfunding, della durata di 60 giorni, sulla piattaforma DALBASSO(https://www.produzionidalbasso.com/project/salviamo-il-prezioso-archivio-di-carlo-croccolo/ )per lo sviluppo di un progetto che ha il fine di salvaguardare, valorizzare e mettere a disposizione del pubblico, l’ampio patrimonio artistico collezionato dall’attore, doppiatore e regista partenopeo Carlo Croccolo(1927-2019) nel corso della sua lunga carriera.

A lanciare l’iniziativa su Produzioni dal Basso – prima piattaforma di crowdfunding e social innovation- è stata Daniela Cenciotti, moglie del grande artista partenopeo, per offrire al pubblico l’accesso esclusivo all’archivio di Carlo Croccolo, un tesoro nascosto fatto di locandine rare, premi, testimonianze, memorabilia, dietro le quinte di produzioni iconiche, interviste esclusive e tanto altro.

“Quando Carlo mi, ci ha lasciato, – spiega Daniela Cenciotti- promisi che avrei ne avrei preservato il ricordo perché non se ne è andato solo un compagno di vita ma soprattutto un grande maestro del cinema e del teatro; sento dunque il dovere- prosegue l’artista- di raccontare la sua storia perché appartiene al patrimonio culturale di Napoli e del nostro Paese, perché la carriera di Carlo ha avuto un respiro internazionale e questa storia appartiene al mondo. Questa biografia- conclude la Cenciotti- sarà la base da cui partire per la realizzazione di un auspicabile biopic, un genere cinematografico basato sulla ricostruzione della vita del personaggio, che chiuderebbe idealmente il progetto”.

Da quando è stata lanciata l’iniziativa oltre 100 affezionati amici e fan di Carlo Croccolo hanno permesso di raggiungere già quasi il 50% dell’obiettivo. Questo crowdfunding, come detto, punta a valorizzare, preservare e diffondere l’immenso patrimonio artistico di Carlo Croccolo.

Carlo Croccolo, nella sua lunga carriera artistica, ha collaborato con i più grandi nomi dello spettacolo e del cinema, sia nazionale che internazionale (indimenticabili le sue interpretazioni accanto al grande Totò di cui, a seguito di una malattia che portò il “Principe” alla cecità, fu anche doppiatore). Proprio per questo, Il suo lascito è ora destinato a vivere oltre i confini del tempo e dello spazio, grazie a un progetto ambizioso di digitalizzazione. Il suo archivio è una testimonianza preziosa di una vita dedicata all’arte e alla passione per il palcoscenico e, per questo motivo, sarà conservato nel cuore di un museo digitale accessibile a tutti coloro che desiderano immergersi nell’universo di questo grande artista.

Questa campagna di crowdfunding si propone di permettere la fruizione di una selezione di scritti, poesie, contenuti audio di Carlo Croccolo, prevalentemente inediti, con la creazione di un sito museale interattivo e l’editoria del libro biografico.

Print Friendly, PDF & Email