Napoli, per la rassegna Vomero Suona, appuntamento con “Le Orme and friends”

Visits: 84

La fine degli anni ’60 e gli anni ’70 hanno rappresentato un periodo indimenticabile e di grande trasformazione della società occidentale. Furono anni di grande evoluzione tecnologica, di movimenti politici, di innovazioni nel campo del mondo operaio e scolastico e soprattutto di grande creatività. Come tutti i momenti di trasformazione non mancarono anche episodi difficili o esageratamente trasgressivi.

La musica, come tutte le forme di arte, divenne espressione di questi cambiamenti e si diffuse un genere di grande levatura espressiva, in cui la sperimentazione, la tecnologia, la creatività a 360 gradi, la ricerca dei suoni, la fantasia, il talento, la ricerca e lo l’approfondimento del classico divennero un mix piacevolmente esplosivo. Queste caratteristiche conferirono al genere il nome di pop, ma da alcuni anni viene definita Rock Progressive.

Nel regno Unito si diffusero diversi gruppi musicali “pop” come gli Emerson, Lake & Palmer, i Procol Harum, i Genesis, i King Crimson, gli Yes, i Jetro Tull, e Van Der Graaf Generator, i Gentle Giant e altri.

L’onda di trasformazione musicale raggiunse anche l’Italia dove gruppi come i New Trolls, gli Osanna, la Premiata Forneria Marconi, Il Banco del Mutuo del Soccorso, I Latte e Miele creavano, si esibivano, pubblicavano dischi che con sinfonie, suite, concerti, brani multiespressivi furono destinati a far parte del patrimonio forever della musica di nostra storia.

Non sono state citate ancora le Orme, il gruppo musicale nato a Venezia alla fine degli anni ’60, per un motivo importante. Vi dicono niente Collage, Giochi di bimba, Felona e Sorona, Uomo di pezza, Contrappunti? Ebbene, sabato 27 gennaio 2024 saranno a Napoli e, presso il teatro Salvo D’Acquisto alle ore 21,00, si esibiranno assieme ad “amici” di quel periodo sempre attuale, coinvolgente e pieno di colori musicali.

L’evento, l’ultimo della rassegna Vomero Suona di Michele Solipano e in concomitanza con l’uscita di “Le Orme & Friends”, è la prima e ultima data in Campania del loro tour, l’ultimo appuntamento con la “storia”.

Protagonisti dunque del concerto saranno le Orme: Michi dei Rossi, Tony Pagliuca, Tolo Marton, Michele Bon, Luca Sparagna, Aligi Pasqualetto, con l’eclettico Lino Vairetti, grande e inossidabile musicista e fondatore, assieme al compianto Danilo Rustici, della storica band napoletana “Osanna”.

È un evento imperdibile e consigliato agli amanti della musica Pop, o meglio Rock Progressive e della musica bella. Sarà una vera e propria festa che coinvolgerà sinergicamente il pubblico.

Informazioni e prenotazioni

Le Orme sabato 27 gennaio 2024 ore 21

Teatro Salvo D’Acquisto Napoli

081 7611221/ 081 5568054/ 081 5564726

Posto a sedere numerato €. 35.00 + prev

Posto a sedere non numerato €. 27.00+ prev.

Biglietti già in vendita presso le prevendite abituali

Info; 081.7611221 – 081.5568054 – 081.5564726

on line su ; www.go2.itwww.ticketone.it

link per acquisto biglietti on line ; https://www.ticketone.it/…/le-orme-friends-auditorium…/

Parcheggio convenzionato nelle immediate vicinanze del teatro €. 5.00 dalle 20,00 alle 23,00

Daniela Vellani

Print Friendly, PDF & Email