Piacenza, a Palazzo Rota Pisaroni, serata sul tema “Dalla medicina della persona al dottor Google in corsia”

Giovedì 18 ottobre alle 21,00,  nel salone d’onore di Palazzo Rota Pisaroni della Fondazione di Piacenza e Vigevano, si terrà la conversazione sul tema “Dalla medicina della persona al dottor Google in corsia – L’umanesimo scientifico nell’era della tecnoscienza”.

Nell’ambito di un ciclo di conferenze dal titolo I Giovedì della Bioetica, di taglio divulgativo, monotematico, organizzato Sezione Emilia Romagna dell’Istituto Italiano di Bioetica (Seriib) e dalla Fondazione, è stata prevista  una cadenza annuale che proporrà per diverse settimane, a partire  da giovedì 21 marzo 2019 alle 17.30, incontri con relatori di profilo nazionale o internazionale.

Sarà Telmo Pievani, filosofo delle scienze biologiche nell’Università di Padova, il primo protagonista degli eventi, con la relazione Riscrivere il Dna. La rivoluzione in corso nell’ingegneria genetica. L’anteprima di giovedì prossimo, coordinata da Gaetano Rizzuto, già direttore del quotidiano Libertà, sarà introdotta da Massimo Toscani, presidente della Fondazione, che è tra i partner dell’iniziativa. Tre gli interventi. Il primo di Rosagemma Ciliberti, dell’Istituto Italiano di Bioetica di Genova che, portando il saluto della presidente dell’Istituto, Luisella Battaglia, svilupperà il tema Spazio, tempo e comunicazione in medicina per un’etica della cura. Giorgio Macellari, chirurgo senologo e dottore in Filosofia, parlerà della medicina della persona. Fabio Fornari, gastroenterologo e saggista, invece, affronterà la grande questione del dottor Google in corsia.