Napoli, a Palazzo Venezia presentazione dei Corsi di Alta Formazione Musicale

musicaVenerdì 16 settembre, nella Casina Pompeiana di Palazzo Venezia, sono stati illustrati i corsi di Alta Formazione Musicale organizzati dall’Accademia Musicale Europea di Palazzo Venezia e patrocinati dal Comune di Napoli. La presentazione si è svolta attraverso una particolare conferenza stampa, all’insegna dell’accoglienza salottiera e familiare, della raffinatezza, della musica e dell’arte. Dopo un cordiale benvenuto da parte del M° Luciano Ruotolo, direttore artistico dell’Accademia, prima di entrare in merito all’argomento, è stato invitato a parlare Gennaro Buccino, anima del Palazzo che, spinto dall’amore per la sua città, dal 2008 con passione, forza di volontà e con grande spirito di mecenatismo, si è dedicato, e si sta dedicando, al recupero del posto, riportandolo agli antichi splendori e facendolo diventare un luogo di interesse culturale di Napoli e meta di turisti e di eventi di spessore culturale.

Dopo la piccola “finestra” sulla storia del Palazzo, Luciano Ruotolo ha presentato i corsi definiti di Alta Formazione non per pretenziosità, ma perché offrono grosse opportunità agli allievi: partecipazione ad eventi e rassegne musicali, progetto discografico (registrazione Demo), Master class, preparazione agli esami di ammissione in licei musicali e Conservatori, performance e concerti all’interno dell’Accademia e all’esterno, partecipazione al festival “Sorrento Chamber Music”, tour in Spagna e in Polonia (International Piano Forum) borse di studio, borse di studio per master successivo con canali anche oltre Europa.

Il primo corso di alta Formazione Musicale, “L’arte del Canto Applicata al Pianoforte” sarà caratterizzato dalla presenza dell’esimio M° Giuseppe Devastato, vincitore di diversi premi tra cui l’ambito “Premio Cartagine 2011” ed il prestigioso Global Music Award 2015 di Los Angeles, che ha salutato i presenti mediante una registrazione audio effettuata a Madrid dove risiede e con cui ha mostrato entusiasmo per il progetto e il proposito di impegnarsi con i giovani che intraprenderanno gli studi musicali. All’interno degli appuntamenti ci sarà anche un focus dedicato a “Scarlatti ed i suoi contemporanei” con il M° Gioacchino Longobardi, Presidente della Neapolitan Music Society di NY.

Il secondo corso di Alta Formazione Musicale, Tostilab, è stato illustrato dal soprano Romina Casucci. Si tratterà di un laboratorio lirico, in collaborazione con l’Istituto Nazionale Tostiano di Ortona , che sarà articolato attraverso due incontri, il 14 ed il 15 ottobre, con un focus su Francesco Paolo Tosti e le sue romanze. Il 22 ottobre a Palazzo Venezia si terrà un concerto dedicato a Tosti con i partecipanti al laboratorio e lo stesso Soprano Casucci. In tale sede sarà effettuata un’audizione/concerto con i rappresentanti dell’Istituto.

Durante la conferenza stampa non sono mancati bei momenti musicali che hanno allietato ed emozionato i presenti. Si sono esibiti due giovanissimi e talentuosi allievi dell’Accademia. Luigi Borzillo, che ha suonato col M° Pappano, ha debuttato in Francia e attualmente studia col M° Devastato, si è esibito brillantemente proponendo un’elegia di Rachmaninov. Pier Carmine Garzillo, che debutterà nel mese di settembre al Musikverein di Vienna, dopo un saluto ed un ringraziamento al pubblico, ha suonato con virtuosismo e grande energia il 3° movimento della Settima Sonata di Prokoviev.

All’incontro ha partecipato anche la dottoressa Simona Ascione, che dopo aver portato i saluti dell’assessore Alessandra Clemente dei Giovani del Comune di Napoli, ha comunicato che sarà pubblicato un bando che metterà in palio una borsa di studio per offrire ai giovani talentuosi e meritevoli la possibilità di iscriversi al corso “TostiLab.”

L’incontro è stato ancora una volta impreziosito da un toccante momento musicale allorché si sono esibiti i coniugi Ruotolo. Luciano, infatti, ha accompagnato al pianoforte la moglie, il soprano Romina Casucci, che ha cantato due romanze di Francesco Paolo Tosti con grande coinvolgimento di tutti.

Subito dopo nel suggestivo giardino di Palazzo Venezia, dopo il taglio della torta, si è brindato concludendo un incontro bello, familiare e fine.

 

Info: Accademia Musicale Europea- Palazzo Venezia Napoli, Via B. Croce n. 19

Contatti: 081 5528739- 393282694680

info@accademiamusicaleeuropea.com

www.accademiamusicaleeuropea.com

 

 

Daniela Vellani