Aversa, la libreria Il dono adotta la magnolia di piazza Don Diana

Hits: 458

la magnolia

foto G. Panza

I volontari della libreria Il dono adottano l’albero di magnolie che si trova in piazza don Diana, ad Aversa. Il professor Fortunato Allegro, responsabile della libreria e presidente dell’Associazione Convergenze, i cui soci si occupano delle attività della libreria, promuove l’adozione e la cura di quest’albero malato come simbolo di una rinascita cittadina.

“Per migliorare la qualità della vita è assolutamente fondamentale che la prossima amministrazione comunale della città di Aversa effettui un investimento rilevante per il potenziamento e la manutenzione del verde pubblico. Come volontari della libreria “Il Dono” abbiamo scelto di adottare, per dare un segnale, la Magnolia presente in piazzetta Don Diana, la cui cura rappresenta un impegno simbolico importante: l’esemplare in oggetto presenta un preoccupante stato vegetativo dovuto al soffocamento da cemento. La stessa, mostra sintomi di cancri rameali e maculature fogliari, affetta da possibile batteriosi, in stato di sofferenza generale.

Con interventi di leggera potatura, trattamenti fitosanitari, concimazione ed allargamento dell’aiuola di piantumazione sarà possibile salvarla e tenerla in un ottimo stato vegetativo.
Avendo già inoltrato da un mese apposita richiesta di attuazione dei lavori necessari e non avendo ricevuto risposta alcuna, riteniamo comunque di espletare il nostro impegno con un presidio ecologista che si terrà domenica 29 maggio, presso la Libreria Il Dono, dalle ore 09:00 alle ore 19:00.
È dal centro che bisogna partire per ottenere una città migliore e a misura d’uomo. Chiediamo, perciò, a chi si candida ad amministrare questa città, di rendere pubbliche le linee guida che intendono attuare in materia di verde pubblico in quella data. E inoltre di compiere un gesto concreto acquistando, presso il presidio stesso, il 29 c.m., delle piantine che saranno successivamente piantumate nella città. Un gesto semplice per i candidati ma di grande impatto per l’ambiente, soprattutto in una città come Aversa, dove un recente studio universitario ha dimostrato che ci sono livelli preoccupanti di Pm10 e Co2.”
21/05/2016 Fortunato Allegro, Responsabile Libreria “Il Dono”

 

Print Friendly, PDF & Email