Napoli, al Nuovo Teatro Sanità, Giulio Cavalli presenta “L’amico degli eroi”

Hits: 49

Foto Cavalli5

ntS’ | Nuovo Teatro Sanità

10 e 11 ottobre

presenta

“L’amico degli eroi”

Parole, opere e omissioni di Marcello Dell’Utri

scritto, diretto e interpretato da

Giulio Cavalli

musiche in scena di

Cisco Bellotti

Il 10 e 11 ottobre 2015,  il Nuovo Teatro Sanità riapre i battenti con Giulio Cavalli e il suo spettacolo “L’amico degli eroi- Parole, opere e omissioni di Marcello Dell’Utri”. Cavalli, unico attore italiano a vivere sotto scorta, decide di tornare sul palco di piazzetta San Vincenzo per presentare il suo ultimo lavoro. Dopo aver messo in scena la vicenda di Giulio Andreotti ne L’innocenza di Giulio, lo scrittore e attore milanese torna ad indagare l’intreccio tra mafia e politica, con uno spettacolo liberamente tratto dalle vicende giudiziarie (e dalle amicizie consolidate) di Marcello Dell’Utri, Vittorio Mangano e Silvio Berlusconi. Il monologo è accompagnato dalle musiche dal vivo di Cisco Bellotti.  

Lo spettacolo ricostruisce la vicenda (dis)umana di un giovane siciliano arrampicatore sociale che decide di essere l’anello di congiunzione di due mondi totalmente differenti: l’imprenditoria milanese estrema e l’arrembante mafia siciliana. Eppure Dell’Utri ne esce indenne dal cambio dei vertici mafiosi e dei vertici politici, praticamente indenne dalla Storia d’Italia fino alla condanna per concorso esterno in associazione mafiosa. La sentenza definitiva dice che: «La pluralità dell’attività posta in essere da Dell’Utri, per la rilevanza causale espressa, ha costituito un concreto, volontario, consapevole, specifico e prezioso contributo al mantenimento, consolidamento e rafforzamento di Cosa nostra», e prosegue: «a Cosa nostra è stata, tra l’altro, offerta l’opportunità, sempre con la mediazione di Dell’Utri, di entrare in contatto con importanti ambienti dell’economia e della finanza, così agevolandola nel perseguimento dei suoi fini illeciti, sia meramente economici che politici».

L’amico degli eroi, che nasce come produzione sociale di libera contribuzione dei cittadini, in collaborazione con Teatro Civile Festival-Legambiente – spiega Cavalli: «ha in sé l’esigenza e l’urgenza di ripercorrere questa storia d’Italia. Sorvolare sulla vicenda giudiziaria di Marcello Dell’Utri significa non avere la chiave di lettura degli ultimi anni del nostro Paese».

Info e prenotazioni:

3396666426

info@nuovoteatrosanita.it

www.nuovoteatrosanita.it

Programmazione:

10 ottobre ore 21.00

11 ottobre ore 18.00

Nuovo Teatro Sanità, piazzetta San Vincenzo 1, Rione Sanità – Napoli.

 

Print Friendly, PDF & Email