San Leucio, in memoria di Mario Diana, Alessandro Preziosi legge “Le Confessioni”

Hits: 130

003

Alessandro Preziosi, foto Roberto Galasso

 

La Fondazione “Mario Diana Onlus”, in occasione del trentennale della morte di Mario Diana, vittima innocente di camorra, giovedì 16 luglio, ha presentato lo spettacolo di Alessandro Preziosi:  “Le Confessioni” di Sant’Agostino.

Nello splendido scenario del Belvedere di San Leucio si è voluto ricordare l’impegno e il coraggio di Mario Diana, che trent’anni fa venne ucciso dalla camorra per aver creduto nei suoi ideali di libertà e di giustizia.

 

La serata ha visto protagonista Alessandro Preziosi, il quale, nella suggestiva location, ha saputo dare enfasi e passione alla lettura di alcuni brani tratti da “Le confessioni” di Sant’Agostino. Opera nella quale Agostino di Ippona vi traccia il ritratto di sé stesso e della propria vita. Dall’infanzia ai turbolenti anni della giovinezza, per poi procedere verso l’età matura, i ripensamenti, gli sbandamenti, le esitazioni, infine la definitiva conversione al cristianesimo e la scelta della vita religiosa.

Il pubblico, attento e in assoluto silenzio, ha assistito ad uno spettacolo suggestivo ed emozionante.

 

002

Foto Roberto Galasso

 

L’iniziativa ha ricevuto, inoltre, il supporto della Fondazione Polis, di Libera, del Coordinamento Campano dei Familiari Vittime Innocenti della criminalità e del Comitato Don Peppe Diana.

La Fondazione Mario Diana persegue l’obiettivo di sviluppare e diffondere espressioni della cultura, della ricerca e dell’arte quali mezzi per il miglioramento della qualità della vita e della coesione sociale.

G. Clausino

Print Friendly, PDF & Email