Napoli, il duo Borrelli-Ritrovato presenta “Ester e l’ape su fiore blù”: Un concerto in un racconto in memoria della Shoa”

Visits: 48

Mai come in questo momento storico che stiamo vivendo, tra guerre, violenze di ogni genere, una recrudescenza dell’omofobia e del razzismo, la giornata della memoria acquista una valenza particolare. È importante ricordare e mai dimenticare quello che fu e le sofferenze che non solo il popolo ebraico ha patito, ma anche quelle di tanti altri popoli, vittime di prepotenze e di ogni sorta di violenza e ingiustizia, ieri come oggi.

L’arte unisce e rappresenta una forte e solida speranza per edificare un mondo migliore, “…come atto salvifico e di resistenza.

Proprio per questo il collaudato duo Borrelli-Ritrovato ha realizzato il progetto nobile e di alto livello culturale, “ESTER e l’ape su fiore blù”: Un concerto in un racconto in memoria della Shoa”, che presenterà sabato, 27 gennaio 2024 presso la Casa del Mandolino e delle Arti del Mediterraneo in piazza Museo Filangieri, 247 a Napoli.

Lo spettacolo, dal testo scritto e interpretato da Nina Borrelli, con musiche originali e della tradizione Yiddish eseguite dal M° Maria Grazia Ritrovato e la regia di Aurora Spinosa, sarà caratterizzato da un testo intenso, forte e significativo e dalla musica suggestiva e ben intonata al contesto. Le protagoniste hanno voluto che le parole e la musica diventassero un tutt’uno, nel senso che in una proficua simbiosi in cui le parole muteranno in musica e la musica in parole.

Informazioni e prenotazioni:

Sabato, 27 gennaio 2024 ore 18,30

La Casa del Mandolino e delle Arti del Mediterraneo

Piazza Museo Filangieri, 247 Napoli

340 378113/ 338 1319502

(contributo di 12,00 euro)

Daniela Vellani

Print Friendly, PDF & Email