Intrigante e introspettivo “I giorni del cobra”, il terzo romanzo di Daniela Merola.

Visits: 42

Avvincente, intrigante, ricco di suspence e introspettivo sono alcuni degli ingredienti che caratterizzano “I giorni del cobra” (pag. 328 ed. LFA Publisher 2023), il terzo romanzo della scrittrice Daniela Merola.

Il volume, composito e originale, si presenta come un noir psicologico che tiene incollato il lettore alle pagine dalla prima all’ultima.

I diversi protagonisti si muovono, agiscono e vivono a Castellammare di Stabia, una città che emerge vividamente attraverso immagini visive e sensoriali, dipinte dalla penna fluida e descrittiva dell’autrice.

Il romanzo narra delle gesta del Cobra, un serial killer che brutalmente uccide donne indifese a Castellammare di Stabia. Tra le vittime, solo una viene risparmiata: Dora Neri, amica del Commissario Giulia Cangiato. Quest’ultima conduce le indagini insieme all’Ispettore Manuele Basilio e alla squadra di via Alcide De Gasperi. Ricordi, inizialmente confusi e poi chiari, conducono la testimone a incolpare qualcuno molto vicino alle due amiche.

L’intreccio è complesso, con una trama abilmente intessuta e una ben orchestrata alternanza di punti di vista, che infonde al ritmo una progressione trascinante.  Questo coinvolgimento permette al lettore, di identificarsi ora con un personaggio ora con un altro, creando uno stato di continua apprensione, curiosità e scommessa interiore sul possibile finale, tipico di questo genere di romanzo.

Il contenuto affronta tematiche attuali, puntando i riflettori sulle problematiche della violenza sulle donne. Analizza accuratamente le cause psicologiche legate a background familiari, sociali e storici che precedono certi comportamenti e mentalità le cui conseguenze, purtroppo, riempiono le pagine della cronaca nera di ogni giorno. Le scarpe rosse, quasi ossessivamente indossate da Dora, ne diventano l’emblema.

La canzone “Vasame” viene accennata di tanto in tanto, diventando nella mente del lettore la colonna sonora del romanzo.

La storia è ben costruita, con una semina accattivante di indizi e istantanee volutamente crude, impressionanti e spietate che rendono il romanzo a tratti splatter.

Fedele alla tradizione noir, non mancano colpi di scena ben orchestrati, così come non mancano surreali descrizioni del killer, “gentile solo in apparenza, un cobra nella realtà”, che conferiscono al racconto un sapore vagamente gotico.

Un altro aspetto significativo del romanzo è l’attenzione dedicata all’età evolutiva con un invito a riflettere su come esperienze traumatiche scene di violenza vissute o assistite durante l’infanzia diventino imprinting pericolosi e devastanti. Questi traumi elaborati perversamente in seguito trasformano le vittime in carnefici, persone apparentemente irreprensibili come i veri mostri che cercano nel sangue il riscatto a un passato da incubo che li tormenta ossessivamente.

In questa storia intrisa di odio, calcolo e vendetta, emergono anche importanti valori come l’amicizia e l’amore, insieme a frammenti di momenti erotici e passionali.

“I giorni del cobra” di Daniela Merola è disponibile su tutti gli store digitali, o può essere ordinato in tutte le librerie d’Italia.

La scrittrice Daniela Merola è un’autrice poliedrica impegnata da venticinque anni nel campo della comunicazione, della promozione e dell’editoria. È giornalista, promoter culturale, social media manager, sceneggiatrice per fiction e teatro, organizzatrice di eventi culturali, presentatrice tv, formatrice e insegnante privata, editor, ghost writer, ufficio stampa per scrittori, artisti e aziende, e informatrice turistica e territoriale. Lavora anche come freelance e collabora con testate giornalistiche come “Road tv Italia”, “DGg news magazine” e “Mob magazine”, e con associazioni culturali tra cui “I colori del Mediterraneo” e la Biblioteca “Borgo di capodimonte”.

Tiene corsi di formazione di cdb ed editing, scrittura creativa e lingua inglese, gestisce un magazine personale e un canale YouTube.

Con LFA publisher ha pubblicato nel 2019 il suo primo romanzo, “Marta, un soffio di vita”, nel 2021 “La giusta via” e nel 2023 “I giorni del Cobra”.  

Ha preso parte a vari concorsi letterari, risultando tra i cinque finalisti al prestigioso premio letterario nazionale “Sanremo Writers” 2023, nella sezione miglior testo per fiction TV, tratto dal secondo romanzo “La giusta via”, con il quale ha vinto una “menzione d’onore speciale” per la sceneggiatura originale.

Daniela Vellani

Print Friendly, PDF & Email