Napoli, presentato allo Spazio Guida, il libro “La musica è la mia vita” di Francesco Guetta

Visits: 111

Lunedì scorso, 27 novembre 2023, presso Spazio Guida in via Bisignano a Napoli, si è tenuta con successo e con grande partecipazione del pubblico la presentazione del libro di Francesco Guetta intitolato “La musica è la mia vita” -Un Musicista dai night agli stadi- (Guida Editori).

Accolto da Diego Guida e introdotto da Rosario Minelli, il musicista e autore del libro ha delineato la sua opera di grande interesse, mentre le letture sono state curate dall’attore Alberto Pagliarulo.

L’evento si è svolto in un clima familiare dove non sono mancati momenti di emozione e commozione.

Francesco Guetta, dopo aver ringraziato la casa editrice e il numeroso pubblico presente, ha approfondito il significativo contenuto del libro, arricchito dalla prefazione di Michelangelo Iossa.

 Ha condotto i presenti in un viaggio nel tempo che ha preso avvio nel lontano 1964, quando a soli sei anni ha dato inizio alla sua lunga carriera artistica.

Guetta, accompagnato da video rappresentativi del suo percorso professionale e realizzati da Antonietta Abitabile, ha raccontato una vita dedicata interamente dedicata alla musica in qualità di autore, contrabbassista e polistrumentista, nonché docente. Ha offerto un accattivante excursus sulla scena musica partenopea, dove ha ha brillato accanto ai suoi fratelli Peppe, Elio, Antonello e, inizialmente, Federico.

In un clima gioviale, ha condiviso aneddoti, curiosità, episodi, salutando di volta in volta i numerosi presenti, molti dei quali del panorama artistico napoletano tra cui Lello Pugliese, Alberto Pagliarulo, Aldo Leonardi, Paolo Neroni, Nando Varriale, Gaetano di Pietra, Jenny Basso, Giuseppe Favoloro, Francesco e Pasquale Maddaluno, Lucia Miletti, Luciano Valera, Antonella Nardelli, Maria Grazia Rienzo, Vincenzone, Gabriella Santoro, Susy Felaco, Francesco Minutolo, Charly della Femmina e tanti altri.

Con emozione e un tocco di orgoglio, ha sottolineato di aver dedicato il suo libro, un romanzo musicale autobiografico, ad Annabella definendola “il dono più bello della mia vita”. Ha, quindi, evidenziato le caratteristiche che rendono l’opera originale, ricca e variegata, impreziosita da numerose e suggestive foto, dove l’evocazione della sua infanzia, della  famiglia e della sua crescita professionale, dal “Gruppo di Famiglia” ai “Guetta Boys”, s’intreccia con il panorama del piano bar, dei night club, delle trasmissioni televisive come Tele Cafone, Guerre Ascellari e Tony Iglio soft jazz, del teatro, dello stadio e di Lello Pugliese, la Swing orchestra, di cui fa parte attualmente suonando il contrabbasso, il basso elettrico, il guitarron messicano ed il mandolino.

Durante l’incontro non sono mancati momenti divertenti ed ironici grazie ai ricordi di aneddoti, curiosità ed episodi “piccanti”, così come non è mancata la poesia, ricordando che l’autore, infatti, ha scelto poesie, frasi, pensieri intensi per introdurre ogni capitolo, come ad esempio “La musica è l’arcobaleno della vita” che dà inizio al romanzo.

Il volume “La musica è la mia vita” -Un Musicista dai night agli stadi- (Guida Editori) è disponibile in tutte le librerie e sulle piattaforme online.

Daniela Vellani

Print Friendly, PDF & Email