Casalnuovo di Napoli, taglio del nastro per il SantaClaus Village

Visits: 388

La magia del Natale sta per accendersi al SantaClaus Village. Casalnuovo come Rovaniemi: la residenza partenopea di Babbo Natale attende grandi e piccini al complesso “La Fenice” per regalare attimi di svago in una suggestiva atmosfera natalizia.

Dal 1 dicembre al 7 gennaio attrazioni, fattoria didattica, shop e punti ristoro dislocati in un’area di ben 70.000 mq renderanno indimenticabile il Natale di tutti i nostri piccoli ospiti.

Il parco divertimenti offre  uno sfavillante Luna Park con giostre adatte a varie fasce d’età, un’area Parco Avventura, un Playground per giocare all’aria aperta, un’area “Dinosauria” con i suoi dinosauri a grandezza naturale, un Ranch dove poter ammirare varie specie animali ed una Pista di Pattinaggio sul ghiaccio con istruttori professionisti.

Babbo Natale ed i suoi elfi aspetteranno i bambini nella magica atmosfera della casa di Santa Claus circondata da mercatini natalizi e punti “food and beverage” situati nella vasta Piazza del contadino. Un tripudio di luci e colori nel Giardino incantato renderà indimenticabile a tutti i visitatori questa fantastica avventura natalizia.

Il qualificato staff di animazione della struttura offrirà un ricco calendario di eventi e spettacoli che si susseguiranno nei giorni di apertura.

Il 29 novembre alle ore 10:30 durante la conferenza stampa che si terrà all’interno del Complesso “La Fenice”, verrà presentata ai media questa nuova iniziativa imprenditoriale del nostro territorio con un ricco programma di eventi legati al sociale. Aprirà i lavori il Mons. Antonio Di Donna, vescovo di Acerra.  Presente all’evento anche il sindaco di Casalnuovo Massimo Pelliccia per i saluti istituzionali.

Regalare un sorriso ai bambini, specialmente a quelli meno fortunati:  questa è la “mission” del SantaClaus Village che si distingue per l’encomiabile impegno nel terzo settore. Durante la conferenza stampa,  saranno presentate iniziative a favore di varie associazioni. Tra i relatori saranno presenti Rosa Praticò presidente dell’associazione “Officina delle idee” in rappresentanza dell’UNICEF, e il Dott. Fabio Cedrola, pedagogista ed educatore che rappresenterà “Libera Officina 21 22 23”, sempre al fianco di ragazzi “atipici” e delle loro famiglie. Presente al tavolo tecnico la Dott.ssa Raffaella Perruno dell’Incoming scuole e gruppi del parco La Fenice, che si occuperà di portare nelle scuole, grazie a visite guidate nella fattoria didattica e nell’area tematica “Dinosauria” del complesso La Fenice, il messaggio di ecosostenibilità previsto dall’Agenda 2030.

Una particolare iniziativa verrà presentata da Roberto Houber, produttore e promotore di progetti ed eventi per l’inclusione della disabilità nella moda.

L’artefice di questo progetto che si realizza dopo 20 anni di lavoro e che coniuga l’imprenditoria locale con la sempre più sentita esigenza di solidarietà umana è  Roberto Alterio. Altri componenti della famiglia che hanno contribuito a realizzare questo  progetto sono Claudio Alterio e Giulia Alterio chehanno contribuito arealizzare questo sogno .

Ai direttori tecnici del SantaClaus Village Raffaele Veneziano, Stefano Campana, Antonio Alterio,  Achille Marciano ed all’art director Roberta Di Tommaso, il compito di presentare le aree della struttura e gli eventi previsti per il periodo di apertura.

Infine una gradita sorpresa per tutti i fans della serie “Mare fuori” e “Gomorra”: ospite della conferenza stampa di apertura, l’attore Emanuele Vicorito.

Print Friendly, PDF & Email