Paestum, Roy Paci farà tappa al Dum Dum Republic con “La Despedida Tour 2021”

PAESTUM (Salerno). Sarà “fiesta total, la revoluciòn” per il Ferragosto più travolgente ed esclusivo della costiera cilentana. Tra pura vida e un’esplosione incontenibile di gioia, il Dum Dum Republic si prepara ad accogliere il suo unico, inimitabile capitano Roy Paci con la family Aretuska per uno straordinario ed intenso concerto in spiaggia.

Roy Paci farà tappa al Dum Dum con “La Despedida Tour 2021”, la ‘ultima gira’, ovvero l’ultimo tour con gli Aretuska per salutare in modo appassionato ed originale i fans di un progetto lungo 25 anni. Ancora una volta Roy lo fa a modo suo, regalando dal palco emozioni con la sua voce e ammaliando i cuori con la sua inconfondibile Sofia, in un feeling irripetibile con il pubblico.

L’arena sul mare del Dum Dum Republic il prossimo 15 agosto (di sera, a chiusura del ricco cartellone eventi di Ferragosto), vibrerà delle emozioni che solo Roy riesce a creare, condensando energia positiva, forza comunicativa e tutta la creatività del sud del mondo, prendendo posizione sempre, con coraggio, rispetto ai diritti umani e civili. Trombettista, compositore, cantante, producer, ma anche direttore artistico del Roymundo Festival, la rassegna di scena al Dum DumRepublic: il viaggio tra le nuove emergenze culturali e sonore, che ha portato, negli anni, sul palco del beach club della costiera cilentana le personalità artistiche più intense ed emblematiche della musica globale, di forte impatto sociale ed artistico, oltre che di stimolo alla coscienza civile.

«Despedida. Una di quelle parole più care insieme a ‘saudade’ e ‘candela’ che mi porto dentro nel cuore, dopo gli anni vissuti in Sudamerica. Ed è proprio questa parola che ho voluto usare per dare un titolo a questo tour, che sarà anche l’ultimo della mia favolosa band Roy Paci & Aretuska – scrive Roy in un post appassionato in cui annuncia la ‘ultima gira’ – Un gruppo che con grandi sacrifici e tantissime soddisfazioni ho portato avanti per un quarto di secolo e che adesso, col sorriso e la musica sulle labbra, voglio far salutare per l’ultima volta dal grande pubblico che da sempre, con grande energia, ci ha sostenuto, supportato e amato. Voglio ringraziare le decine di tecnici e musicisti che si sono avvicendati in tutti questi anni, che indubbiamente meritano gli onori di questa leggendaria famiglia».

Finalmente potrà partire la musica live, insieme alle tante anime che vivranno questa esperienza conclusiva, anche se in modo diverso rispetto al passato: la Despedida tour sarà un momento di condivisione, proponendo successi iconici dei grandi album e scoprendo brani, delle piccole “rarità”, mai inseriti nei precedenti live dal vivo. Roy Paci porterà sul palco questo intenso cammino con Aretuska, raccontando, attraverso le sue canzoni, un percorso artistico vario che ha fatto ballare ed emozionare aficionados di tutto il mondo, dai festival internazionali come il Womad Reading Festival, Hit Week a New York, Sziget Festival in Ungheria, Festival de Verão di Salvador Bahia, Blue Frog Festival di Mumbay e girato in lungo ed in largo per l’Italia portando energia e “beleza”.

Un tour che porta con sé tutta la voglia di rinascita artistica, per ripartire con nuove vibrazioni.

«Despedida suona come un addio, per noi è anche una festa, quel tipo di festa che abbiamo sempre innescato sin dal primo concerto, portando per primi la patchanka del mundo latino in Italia», continua Roy.

Un’ultima ‘gira’ internazionale, con amore, per “festeggiare la fine, brindando alle nuove prossime avventure”.

On stage, insieme a Roy Paci – Voce, tromba, flicorno, anche Raphael – MC, Francesco Di Martino – Chitarre, Antonio Amabile – Tastiera, Riccardo Di Vinci – Basso, Paolo Vicari – Batteria.

Venticinque anni di successi, dal primo album “Baciamo le mani”, tra ska, rocksteady, soul, funk e influenze mediterranee. Un legame speciale, inscindibile, con il Dum Dum Republic, definito più volte da Roy come “un’isola felice, in uno scambio naturale e semplice con le persone. È come lubrificare lo spirito, in un luogo da favola, nella meravigliosa cornice del Sud Italia”.

«L’annuncio del Despedida Tour è un’emozione molto forte, perchè il Dum Dum è nato con la musica di Roy Paci & Aretuska – sottolinea Biancaluna Bifulco, titolare e fondatrice del Dum Dum Republic –  Soprattutto perché io sono molto grata a Roy per tutto quello che ha fatto per questo posto, per la profonda amicizia e perché nel tempo ci ha insegnato cosa significa l’organizzazione di eventi musicali. È una grande emozione, tutte le cose belle hanno un inizio e una fine. Roy di sicuro continuerà con altri tipi di progetti, come già sta facendo.  È stata un’avventura meravigliosa, di cui abbiamo condiviso una parte e, come è giusto che sia nella logica delle cose, che finiscano ed inizino altri percorsi. Questo concerto, per noi, è un regalo immenso».

E aggiunge Biancaluna: «Noi aspettiamo sempre Roy perché il Dum Dum è e sarà sempre la casa di Roy Paci e Aretuska. C’è un campanello fuori, all’ingresso, anche se non si vede, invisibile: sopra c’è scritto Dum Dum e sotto Roy Paci & Aretuska».

“Tal vez parte de amar, es aprender a dejar ir”

(Talvolta parte dell’amore, è imparare a lasciarsi andare)

Roy Paci

 

 

Seguirà a breve il cartellone eventi dettagliato per il week end di Ferragosto

 

  1. In ottemperanza al d.l. 23 luglio 2021 n. 105, l’accesso alle attività culturali e ricreative all’aperto sarà consentito ai maggiori di 12 anni solo previa presentazione della Certificazione verde COVID-19. Musica esclusivamente da ascolto
Print Friendly, PDF & Email