Caserta, presentata la terza e conclusiva serata di VIVO Fest VI edizione

foto Giuseppe Panza

Sabato 6 aprile, al ristorante “Il cortile” di Caserta, si sono riuniti gli artisti che saranno presenti all’ultima serata di VIVO FEST. Sempre sotto l’occhio creativo di Gennaro Vitrone, si progetta una serata ricca di musica e sorprese, prevista per venerdì 3 maggio 2019.

L’incontro ha preso il nome di “A pranzo con gli artisti”, in quanto i protagonisti dell’evento hanno vissuto un vero e proprio momento conviviale, nel locale scelto per l’occasione. Presenti all’incontro Sarah Adamo, le special guest  Tony Laudadio e Ferruccio Spinetti, non erano, invece,  presenti alla conferenza ma lo saranno alla serata i Levia, band salernitana che ha appena vinto il Premio De Andrè, e ovviamente, Gennaro Vitrone.

Il direttore artistico Vitrone ha voluto una conferenza stampa di presentazione alternativa, dovuta anche all’atmosfera creata con gli artisti presenti che sono anche suoi amici. Complice anche il locale che ha fatto da cornice accogliente. Forse è proprio questo il punto vincente di VIVO fest, avere alle spalle un direttore creativo che ha realizzato una grande famiglia, dove chiunque ne entra a far parte si ritrova poi coinvolto in un giro di artisti appassionati e amanti del loro lavoro. Non è un caso che già s’ipotizza ad una prossima stagione, in quanto l’attuale è andata più che bene e in previsione dell’ultima serata che sarà sicuramente eccezionale. Proprio su quest’ultima, in previsione dell’arrivo del caldo ha fatto pensare allo spostarsi in una location all’aperto, quella del “Il cortile”, ristorante che si trova nel centro storico di Caserta.

Non cambierà però la ricchezza degli artisti in scena. Di fatti si esibiranno Sarah Adamo, giovane cantautrice casertana che presenterà il suo primo progetto musicale; i Levia che porteranno a VIVO FEST l’ultimo progetto “L’altro capo”; e dulcis in fundo, Tony Laudadio&Ferruccio Spinetti. La coppia, unita da una solida amicizia ormai quasi quarantennale, s’incontrerà per VIVO grazie all’ultimo libro di Laudadio: “Preludio a un bacio”, candidato al Premio Bancarella. In occasione della serata, realizzeranno un insolito reading letterario dove, il contrabbasso di Spinetti incontrerà il sax e le parole di Laudadio.

Tutto pronto, quindi, per l’arrivo dell’ultima serata.  Certi che anche questa sarà grandissimo successo.

Non resta che attendere il 3 maggio ed essere presenti alla serata conclusiva per festeggiare insieme alla “grande famiglia” del VIVO FEST!

 

Roberta Fusco