Caserta, Telesforo e Scannapieco gli ultimi ospiti del Festival Jazz

Visits: 152

Anche Caserta ha il suo Festival Jazz, ed è grazie alla collaborazione di privati che prende vita questo progetto, sostenuto in primis dal consorzio per la tutela della Mozzarella di Bufala Campana e dall’Azienda Vinicola  “I Borboni”,  e sotto la direzione artistica di Edgardo Ursomando.

L’ampio e confortevole spazio di Piazza Matteotti è la sede prescelta anche se il primo concerto in programma giovedì 7 settembre, che presentava Joan Chamorro e la sua band, a causa del maltempo, ha veduto la più confortevole sede del Teatro Comunale di via Mazzini. Pietro Condorelli con i Jazz Ideas and Songs, invece, ha potuto allietare il pubblico come da programma, in piazza, su un ampio palcoscenico, presentato dai giovani Piero Grant ed Eva Sabelli. Il chitarrista dalle origini casertane ha spaziato tra diversi stili di jazz, cercando di accompagnare il pubblico anche a quelli meno “accessibili”, ironizzando sulla difficoltà di comprensione che è propria del linguaggio musicale del Jazz.

Tutte le sere, per chi arriva in piazza alle 20,00, c’è l’AperJazz, un buffet in cui sono presenti immancabili, oltre ai salumi e altri sfizi, vino e mozzarella, a rendere più dolce l’attesa, oltre che presentare i prodotti locali.

Nonostante qualche contrattempo dovuto alle condizioni meteo l’iniziativa ha riscosso discreto successo e auspichiamo che possa essere un nuovo appuntamento fisso che venga ad arricchire il panorama culturale della città. Le serate attese, invece, per Domenica 10 e lunedì 11  che vedevano rispettivamente Gegè Telesforo e Daniele Scannapieco, sono state rinviate a causa del cattivo tempo, come dettagliato di seguito.

 

Programma:

Lunedì 18

GEGE’ TELESFORO 5TET | Soundz for Children
Gegè Telesforo: vocal
Alfonso Deidda: sax, flute, keys, vocal
Seby Burgio: piano, keys
“Fratello” Joseph Bassi: doublebass
Dario Panza: drums

Martedì 19 settembre
DANIELE SCANNAPIECO ORGAN TRIO | In this time
Daniele Scannapieco: saxophone
Alessio Busanca: piano
Luigi Del Prete: drums

 

Lucia Dello Iacovo

 

Print Friendly, PDF & Email