Monticelli d’Ongina, al “Resistenza in Festa”, Barbara Eforo presenta: “La cura”

Visits: 297

Barbara Eforo

Domenica 25 giugno, alle ore 18.30, nell’ambito di Resistenza in Festa, a Monticelli D’Ongina (PC), Barbara Eforo presenta “La cura”.

Dopo il debutto di tre anni fa, al Festival 50+1 di Pontenure (PC), il lavoro teatrale “La cura” di Barbara Eforo sta piano piano facendosi strada sui piccoli palcoscenici italiani. E’ un lavoro che nasce dall’incontro dell’attrice con una badante. Le parole e i silenzi della donna sono diventati il testo e il ritmo del racconto di scena. La ricerca linguistica e attoriale nasce e si sviluppa sulla difficoltà di esprimersi che si incontra quando si impara a parlare, quando si cerca di parlare in una lingua che non ci appartiene e anche quando invece a parlare non si riesce più. E’ un racconto di migrazione e di confronto tra culture. Ma è anche una riflessione sulle varie nature del concetto di viaggio (viaggio per incontrare, viaggio alla ricerca di un riscatto, viaggio di ogni essere umano su questo mondo) e sul concetto di lingua ( la fatica e il desiderio di apprendere una lingua per riuscire a raccontarsi).

“Incontro una badante. Si racconta a me con una sincerità disarmante. I suoi tentativi di parole smozzicate sono la sua musica, le sue note. Nella sua storia ci sono storie di bambine, donne, madri, vecchie. Storie sedute vicino a corpi che invecchiano. Storie di tutti noi, migranti in questo mondo di parole. Impariamo a parlare per tentare di raccontarci. Chissà se poi davvero serve a qualcosa tutto questo. Tutto questo imparare. Tutto questo parlare.” (B.Eforo)

 

Barbara Eforo è attrice di prosa e televisiva. La sua formazione artistica si realizza seguendo i corsi di recitazione del Teatro Stabile di Genova. Si perfeziona alla scuola del Teatro Stabile del Veneto e allo stage di teatralità corporea condotto da Naira Gonzales dell’Odin Teatret. Lavora sotto la direzione registica di Valerio Binasco, Giuseppe Emiliani e Luca Valentino. Eʼ voce recitante per gli audiolibri de Il Narratore. Dal 2001 al 2007 è co-protagonista nella trasmissione televisiva Lʼ Albero Azzurro, programma per i bambini di Rai Due. Dal 2008 ad oggi porta in scena i suoi spettacoli: Il Gusto delle Parole, Rose, La cura. Nel 2011 fonda il gruppo di ricerca teatrale CainoTeatro che debutta a Piacenza con il lavoro PituPitu. Attualmente è impegnata nello studio dellʼuso del monologo seguendo il laboratorio di Chiara Guidi della Societas Raffaello Sanzio e nella preparazione del suo nuovo lavoro UO UO.

Print Friendly, PDF & Email