Piacenza: la realtà di Spazio 2, largo ai giovani e alle loro idee!

Hits: 639

spazio-4Un’interessante iniziativa si è tenuta questa domenica presso lo Spazio 2 di Piacenza: Il mercatino del riuso e del vinile.

Lo Spazio 2 è gestito dalle cooperative L’Arco, Officine Gutenberg, Consorzio Sol.Co Piacenza.
Piero Solenghi, presidente del Consorzio Sol. Co, gentilmente, ha risposto alle nostre domande per descriverci questa realtà piacentina.

Come e quando nasce l’idea di Spazio 2?

Lo Spazio 2 nasce grazie al bando indetto dal Comune di Piacenza per la riqualificazione del territorio;  le cooperative L’Arco, Officine Gutenberg, Consorzio Sol.Co  hanno presentato il progetto e hanno vinto. Nello specifico, il progetto è volto al recupero del quartiere detto Infrangibile. L’idea partita un anno fa, era quella di dare spazio ai giovani sia per quanto riguarda le attività creative sia per dare un futuro sbocco lavorativo. Tutto questo grazie anche al patrocinio dell’assessorato alle Politiche scolastiche e giovanili, nella persona della dott.ssa Giulia Piroli, che segue da vicino le nostre iniziative.

spazio-2-3

Perché questa scelta?

Perché era necessario dare voce e spazio ai giovani di Piacenza, e grazie alle risorse messe a disposizione dal Comune e sperando che ci siano altre realtà disposte a credere in questo progetto e ad offrire dei fondi, noi vogliamo mettere a disposizione dei giovani corsi di formazione che possano offrire anche un’occasione di lavoro.. Molto presto riapriremo un’officina dismessa, dove ci saranno laboratori per la lavorazione del legno, del ferro e una ciclo officina. Abbiamo in programma tante attività.

Il mercatino del riuso e dei vinili, per esempio, è nato da un’idea di alcuni giovani di Spazio 2, animati dalla loro passione per il vinile; hanno ideato questo mercatino e lo hanno proposto nel mese di luglio; visto i risultati positivi è stato riproposto quest’oggi. Abbiamo visto una partecipazione attiva di giovani e meno giovani, il mercatino ha richiamato tantissime persone, non solo amanti del vinile. Possiamo dire che è stato un successo.

Come ha risposto la città di Piacenza a quest’iniziativa e allo Spazio 2?

La città di Piacenza, in particolare, gli abitanti del quartiere hanno iniziato a conoscerci e ad accettarci, infatti partecipano alle nostre iniziative e soprattutto i giovani riconoscono questa location come loro spazio. Non sentono questa realtà come estranea alla loro. Quindi il nostro compito, adesso, è quello di continuare ad accogliere e a coinvolgere i giovani, dando loro la possibilità di liberare la loro vena creativa e, allo stesso tempo, creando possibilità e alternative di lavoro.

 

Giustina Clausino

© tutti i diritti riservati

per ulteriori info consultare la pagina FB di Spazio 2

https://www.facebook.com/spazio2piacenza/?fref=ts

 

Print Friendly, PDF & Email