Celestini non delude e auspica la rivincita degli ultimi con lo spettacolo “Laika”

Il 4 ed il 5 luglio, nell’ambito del Napoli Teatro Festival, Ascanio Celestini ha  incantano il pubblico con lo spettacolo “LAIKA”.

Il suo monologo, ambientato in un monolocale di 35 mq “calpestabili”, è  interrotto solo dalla voce fuori campo di Alba Rohrwacher  e narra le vicende che si svolgono in un possibile  condominio o quartiere, di una qualsiasi città dimenticata da tutti.

Celestini  racconta la storia di un barbone che vive nel parcheggio di un supermercato, di una prostituta, di una vecchia e di una donna con la testa “impicciata”. Ognuna di queste  vite con le proprio problematiche, difficoltà e affanni ma che, con dignità e senza falso buonismo, vengono affrontate e rese reali. E nonostante siano vite tutte complicate, Celestini dedica, al pubblico, momenti che lasciano spazio al sorriso.nft3

Così come il barbone, che prima di diventare barbone era un magazziniere del supermercato, o come tutti gli altri magazzinieri che lavorano 10-12 ore al giorno, con ore di straordinario, ovviamente,  non pagato, trascinandosi di giorno in giorno a lavoro nel pulmino giallo, senza poter avere la possibilità di fare alcunché se non  raccontarsi la loro triste vita.  Ad un certo punto  si ritrovano davanti ad una rivelazione,  se è vero che “che una vita vera vale come una vita immaginaria, tanto vale raccontare quello che ci piace”. Allora, tanto vale pensare di trascorrere il pomeriggio con Nicole Kidman…

Oppure come la prostituta che quando apprende che una volta al mese i musei sono gratis perché anche il morto di fame ha il diritto di godersi il capolavoro, lei decide di fare la stessa cosa: «Anche io – dice – so’ come la Venere de Botticelli che la puoi vede’ gratis o forse…so’ come una mummia egiziana».

Celestini lascia ai suoi personaggi un briciolo di umanità ed allo spettatore un velo di speranza che le cose non siano così brutte come sembrano.

In scena uno spettacolo ritmato, intenso, forte e, a tratti, divertente.

Ascanio Celestini, un mattatore che non delude mai!

Paola Improda

 

Laika di Ascanio Celestini

Con Ascanio Celestini

Fisarmonica Gianluca Casadei / Voce Fuori Campo Alba Rohrwacher

 

Print Friendly, PDF & Email