Napoli, a Palazzo Venezia, Peppe Lanzetta presenta: “Zia Titina e l’ISIS”

Hits: 130

Peppe_Lanzetta-

Sabato 2 aprile alle ore 21,30 andrà in scena Peppe Lanzetta con “Zia Titina e l’ISIS”, nell’incantevole location della casina pompeiana presso Palazzo Venezia, in via Benedetto Croce, 19. Dopo la straordinaria partecipazione a “007 Spectre” con un suo cameo, Lanzetta ritorna on the stage. “Zia Titina e l’Isis” ci restituisce un Lanzetta delle origini, il “one man show”, “il Lenny Bruce napoletano” in un recital-reading esilarante e satirico in cui l’artista racconta l’attualità del mondo con il disincanto e la feroce ironia della sua città. «Si tratta di una favola metropolitana che mischia zia Titina con la paura del nuovo terrore. Si parte da un discount di via Gianturco e si arriva a improbabili trattative con i premier Hollande e Merkel, coinvolgendo le intelligence di mezzo mondo, passando poi per Celine Dion, Gloriana, i migranti, Ttsipras, le frontiere chiuse, la squadra del Napoli e un misterioso pastore tedesco. Insomma tutto quanto è accaduto nella cronaca degli ultimi mesi». «La sensazione sarà un po’ quella, ovviamente con un carico d’ironia paradossale, da cui scaturisce la mia idea di scrittura, ovvero quale possono essere gli effetti devastanti della paura che si è generata negli ultimi tempi a qualsiasi livello e come questa paura possa essere combattuta proprio con la semplicità di una donna come zia Titina. Che alla fine scagiona il povero Giggino, confuso con un militante dello stato islamico solo perché scuro di carnagione e con la barba nera».

Il contributo organizzativo è di 15 euro.

Per info e prenotazioni 0815528739.

Print Friendly, PDF & Email