Calitri: al via la 3^ edizione dello “Sponz Fest 2015”

Hits: 162

sponz

Sabato 22 agosto (ore 19.00) a Sant’Andrea di Conza, nell’ambito della Festa del Libro, Vinicio Capossela presenta il “Paese dei Coppoloni” con il Prof. Erberto Petoia.

Durante l’evento verrà presentato il  programma della III edizione del “Calitri Sponz Fest 2015”.

È al via la terza edizione dello “Sponz Fest 2015”, il festival voluto e diretto da Vinicio Capossela che si terrà nell’Alta Irpinia tra i comuni di Calitri, Conza, Andretta, Cairano e Aquilonia.

Molti gli appuntamenti in programma, dal 24 al 30 agosto 2015, tra i quali ricordiamo la “Notte d’Argento”, concerto celebrativo che si terrà sabato 29 agosto, nel quale Vinicio Capossela festeggerà le sue nozze d’argento con la musica. Ad accompagnare Vinicio Capossela, per i 25 anni di musica, sul palco ci saranno Psarantonis, King Naat Veliov & The Original Kocani Orkestar, la Banda della Posta, Howe Gelb, i Los TexManiacs, Vincenzo Vasi, Alessandro “Asso” Stefana, Enza Pagliara e tanti altri.

Lo  Sponz Fest, nato nel 2013 a Calitri, ed estesosi,  negli anni, ad altri comuni della valle dell’ Ofanto, quest’anno ha per titolo:  “Raglio di luna – le vie dei muli, i sentieri dei miti”, incentrato sull’idea del “nomadismo”,  al passo dell’uomo e dell’asino, “per auscultare il ronzio  dei “siensi” perduti”.

 

Un Cammino di sette giorni, lungo i sentieri della terra lambendo i paesi della valle intorno a Cairano, Il Paese dei Coppoloni, nell’alta Irpinia, per recuperare i Siensi, il buon senso perduto nel rapporto con Natura. Una carovana di asini e muli, di musica e musicanti ad accompagnare una trebbiatrice volante, che si sistema ospite, di aia in aia e porta ronzio di racconto, di musica, di conoscenza, di spirito e di baldoria. La trebbiatrice, strumento agricolo esemplare del lavoro da fare assieme per dividere ciò che è importante da quel che non lo è. Ballarci attorno per recuperare i Siensi o anche perderli del tutto e lasciarli andare sulla luna gigante che sorge dal bosco della Frascineta. Vi aspettiamo. Ora e sempre…Abbondanza. Guarramon e tutti gli sponzanti.” Come lo definisce lo stesso Capossela.

 

Di seguito il link del programma del festival:

http://www.sponzfest.it/2015/

Print Friendly, PDF & Email