Casal di Principe: concluso il Torneo di Ping pong “Suor Maria Raffaella Coppola”

Hits: 418

ping pong 2

Si è concluso, ieri sera, in piazza Vittorio Emanuele a Casal di Principe,  il torneo di ping pong: “Suor Maria Raffaella Coppola” . Vincitore del torneo Luigi Martino, che ha battuto in finale Francesco Letizia, dopo un lungo ed avvincente match. Aldilà della competizione, in cui moltissimi partecipanti hanno dimostrato grande destrezza in questo popolare sport, la manifestazione complessiva, organizzata dal Forum dei Giovani di Casal di Principe ha avuto un grande successo.

Circa 200 giovani hanno animato la piazza durante la serata conclusiva.

“È stata una 3 giorni fantastica all’insegna dello sport e del divertimento. Siamo rimasti sbalorditi dalla grande partecipazione e dall’affetto che abbiamo ricevuto da tutte le persone che hanno partecipato. Con grande entusiasmo voglio dire che il Forum di Casal di Principe è finalmente tornato” ha dichiarato il presidente Antonio Schiavone. Fondamentale per la riuscita dell’evento è stata l’azione dei consiglieri del Forum e membri della commissione Sport e Attività ricreative Stefania Natale, Luigi Cantelli, Ferdinando Corvino, Guido Antille e Lucio Schiavone oltre che di Gianluca Caselli Pignata, consigliere del Forum, che ha immortalato la serata con i suoi scatti.

“Volevo ringraziare tutti i partecipanti del torneo, e in particolar modo i giovani di Casal di Principe e dei paesi limitrofi per la loro grande partecipazione. Con questo evento abbiamo dimostrato come paese e come forum che, con coesione e serietà, si possono fare grandi cose. Vi aspettiamo ancora più numerosi ai prossimi eventi” ringrazia il relatore della commissione Luigi Cantelli, al culmine di un lungo lavoro di organizzazione.

Non servono coppe o medaglie, il nostro premio è stato il sorriso in viso di quei ragazzi. Avere a Casal di Principe una piazza così piena, con quasi 200 persone, non é da tutti i giorni. Ho iniziato questo percorso come consigliere del forum con un unico obiettivo quello di rendere la gente felice di stare insieme, questo paese deve cominciare a cambiare! Questa è solo la prima di una lunga serie di attività.” ha quindi concluso Ferdinando Corvino, anche egli membro della Commissione che ha organizzato l’evento.

Print Friendly, PDF & Email