Napoli, il MANN presenta il calendario 2023

Hits: 13

Il MANN presenta il calendario 2023, si conferma la collaborazione con la Scuola Italiana di Comix, nell’ambito del progetto Obvia.

Gli dèi, rappresentati da Paolo Barbieri, popolano le dodici tavole del prossimo anno

Presentazione lunedì 12 dicembre alle 18,00.

Anno che viene e tradizioni che si rinnovano: anche per il 2023 il calendario del Museo Archeologico Nazionale di Napoli sarà realizzato dalla Scuola Italiana di Comix. Che sceglie un artista unico, Paolo Barbieri, come mentore di un viaggio suggestivo tra passato e presente. 

Filo conduttore delle illustrazioni dei prossimi dodici mesi sarà il tema del divino: “Non era facile competere artisticamente con gli dèi dell’Olimpo. Tanti maestri, nel tempo, si sono cimentati nel tentativo di rappresentarli. Ogni età, tuttavia, necessita del proprio sguardo, altrimenti gli dèi muoiono. Oggi Barbieri con le sue mirabili tavole risuscita dall’oblio e riporta nel contemporaneo il mito antico“, commenta il Direttore del MANN, Paolo Giulierini. 

Da Zeus ad Era, da Artemide a Poseidone, da Apollo a Eros, le dodici “presenze divine” del 2023 sono raccontate da Barbieri riprendendo la ricerca creativa che ha dato vita alla pubblicazione “Favole degli dèi. Eroi, creature e divinità della mitologia greca” (Sergio Bonelli editore, 2022): anche per il calendario 2023 del MANN la collaborazione con l’editore si rinnova e ribadisce l’attenzione del Museo ai nuovi linguaggi della comunicazione (e del fumetto). E’ una conferma la rete con la Scuola Italiana di Comix diretta da Mario Punzo: la collaborazione si sviluppa nell’ambito del progetto di disseminazione Obvia- Out Of Boundaries Viral Art dissemination. 

Spiega la responsabile del progetto, la professoressa Daniela Savy (Università degli Studi di Napoli “Federico II”): “Miriamo a promuovere il Museo in un dialogo sempre propositivo con il territorio: necessario coinvolgere la nostra collettività nella conoscenza e fruizione del patrimonio archeologico“.

Il calendario 2023 del MANN sarà presentato lunedì 12 dicembre alle 18,00 in Auditorium: parteciperanno Paolo Giulierini (Direttore del Museo), Mario Punzo (Direttore Scuola Italiana di Comix), Daniela Savy (Università degli studi di Napoli “Federico II”), Luca Crovi (editor Sergio Bonelli Editore) e l’artista Paolo Barbieri. Il calendario sarà donato a chi parteciperà all’evento; previste anche sorprese natalizie ai visitatori con questo cadeau augurale.

Illustratore e autore, Paolo Barbieri ha realizzato innumerevoli copertine per autori quali Michael Crichton, Ursula Le Guin, Ilaria Tuti, George R. R. Martin, Umberto Eco, Marion Zimmer Bradley, Herbie Brennan, Cassandra Clare, Laura Gallego García, Alberto Angela, Valerio Massimo Manfredi, Wilbur Smith e tante altre prestigiose firme.

Nel 2001 è direttore del reparto colori alle scenografie in Aida degli alberi, film d’animazione italiano diretto da Guido Manuli e con la colonna sonora di Ennio Morricone.
Nel 2011, Barbieri è stato il primo illustratore italiano ad essere Artist Guest of Honor di Lucca Games, con una mostra antologica che l’ha visto protagonista nelle splendide sale del Palazzo Ducale della città.

Paolo ha al suo attivo i due libri illustrati del Mondo Emerso (Creature del Mondo Emerso Guerre del Mondo Emerso – Guerrieri e Creature) e ha realizzato decine di copertine per i ro- manzi fantasy di Licia Troisi pubblicati da Mondadori (2004- 2015) e le copertine delle due serie Panini Comics ispirate al Mondo Emerso.

Per Mondadori, Barbieri ha realizzato vari e importanti libri illustrati: Favole degli Dei (2011), L’Inferno di Dante (2012), L’Apocalisse (2013, prefazione di Luca Enoch e strillo di copertina di Valerio Massimo Manfredi), Fiabe Immortali (2014, prefazione di Herbie Brennan), Draghi e altri Animali (2017), I Venti del Male (illustrazioni di Paolo Barbieri, testi di Manlio Castagna). Nel 2019 ha realizzato Draghi, Dirigibili e Mongolfiere – C’era una volta a Milano (illustrazioni di Paolo Barbieri, racconto di Luca Crovi), Oligo Editore.

Dal 2015 Barbieri ha iniziato la collaborazione con la casa editrice Lo Scarabeo di Torino, con cui ha realizzato il mazzo di Tarocchi Barbieri Tarot (2015) e i libri illustrati Zodiac (2016), Fantasy Cats (2017), Unicorns (2018), StarDragons (2019), Night Fairies (2020, prefazione di John Howe) e Alice in Wonderland illustrato da Paolo Barbieri (2022).

Nel 2021, L’Inferno di Dante viene ripubblicato da Sergio Bonelli Editore con una nuova grafica e illustrazioni inedite, seguito dalla riedizione di Favole degli Dei – Eroi, Creature e Divinità della Mitologia Greca nel 2022.
Per Sergio Bonelli Editore, Barbieri ha anche realizzato le copertine per i romanzi di Gea e Nathan Never (2018) e per Dylan Dog Color Fest 15 (2015), il fumetto Caduto dalla Luna (Dampyr color, La Cineteca del Mistero, 2022, testi di Mauro Boselli) e la cover “artist edition” del team up fra Dragonero e Conan Il Barbaro presentato in anteprima a Lucca Comics & Games 2022.

Print Friendly, PDF & Email