“Residenza Artistica Sharing Art”, continua la rassegna della terza edizione

Hits: 0

È in corso, dal primo giugno, la terza edizione della Residenza artistica Sharing Art, presentata da Klimax Theatre Company e Sharing Art Pompeii, che fino al 25 settembre 2022 animerà l’Ager Pompeianus, area archeologica suburbana dell’antica città di Pompei, alle falde del Vesuvio, nei pressi della Civitas Giuliana (Via Civita 5/A).

 

Con artisti provenienti da tutta Italia e Europa, Sharing Art darà loro la possibilità di potersi esprimere liberamente con il proprio talento e passione, offrendo agli spettatori tutti un variegato cartellone di eventi, come afferma il direttore artistico Luca Varone, per: «Un turbinio di arte in uno spazio tempo magico in un momento storico fuori controllo. Quest’anno in “Casa Sharing Art” si canta, si balla, si recita, si fa arte e cultura, pertanto è mio dovere invitare tutti a passare un momento di serenità per respirare l’arte, nella speranza di entrare in connessione con voi stessi e di ricevere quel qualcosa in più che vi dia l’input per creare qualcosa per un mondo migliore, che senza arte non esisterebbe».

 

Oltre a consentire a turisti e non di godere delle emozioni degli spettacoli, ma anche dei momenti di relax e condivisione in una location completamente green, alimentata con energia rinnovabile e impatto ambientale zero, molte sono le iniziative promosse come possibilità di crescita. Molteplici sono le Masterclass e Lab messi a disposizione, come Masterclass Sharing Art 2022 e Masterclass Dialoghi Tra Monologhi con Sebastiano Bottari; per i lab, la prima edizione di Klimax Blue Art Lab dedicato alle arti figurative, la seconda di Klimax Dance Lab con 15 coach di danza contemporanea e oltre 100 ballerini partecipanti e ad agosto Appiccicaticci Imprò Lab, con Tiziano Storti, Renato Prezioso, Alessio Granato e la partecipazione speciale di una acting coach, per un laboratorio di risate ed improvvisazione teatrale e non.

Spazio anche allo spirito con la prima edizione del Seminario Yoga e Natura di Gayatri e Siri Om Dharma, con quattro giorni a settembre per equilibrare corpo, mente e spirito. Nello stesso mese, dedicato a cantanti e nuove voci, con Eleonora Bruni e Matteo Belli, Voice Camp, e la prima edizione di Vesuvius Contact Festival: sei giorni di contact improvisation con Itay Yatuv, Vera De Propris, Marco Ubaldi, Mela Belletto e Nica Portavia.

 

Tra gli ospiti in programma, c’è anche il regista ucraino Stanislav Konoplov, con altri 9 cineasti per la realizzazione del corto “Як ти?” (Come stai?). Grazie al contributo del Direttore Artistico della Klimax Theatre Company Luca Varone e altri, Sharing Art ospiterà per 10 giorni, fornendo vitto, alloggio e lo spazio per esprimere la loro arte, 10 cineasti provenienti da Kiev (Ucraina), con lo scopo di realizzare un cortometraggio del regista, produttore, attore e scrittore Stanislav Konoplov.

Il corto, che sarà realizzato in collaborazione con Klimax Theatre Company, sarà l’ultimo cortometraggio della trilogia “Presenza amara”: “Як ти?”, sarà la storia di un giovane ucraino durante i primi giorni di guerra, quando la Russia attaccò l’Ucraina, ma parlerà anche del mondo di ogni bambino interiore.

 

Roberta Fusco

Print Friendly, PDF & Email