Aversa, inaugurati i festeggiamenti per “Aversa Millenaria 1022-1030”

Hits: 2

foto Giuseppe Panza

Domenica 8 maggio sono iniziati i festeggiamenti per “Aversa Millenaria 1022-1030”. Gli eventi iniziati, per l’appunto, a maggio 2022 termineranno nel 2030, dopo mille anni da quel 1030 quando la Contea di Aversa fu concessa a Rainulfo Drengot, con il conseguente insediamento normanno.

Il Sindaco di Aversa Alfonso Golia ribadisce che le celebrazioni sono state coordinate da una cabina di regia costituita dal Comune di Aversa e AversaTurismo, in collaborazione con la Diocesi, tutti gli istituti scolastici ed oltre quaranta associazioni del territorio. Saranno la città e i cittadini – continua il primo cittadino di Aversa – ad essere coinvolti e che contribuiranno a rendere unico questo evento e a rappresentare come merita una città ricca di storia come la nostra.

AversaTurismo, associazione presieduta da Sergio D’Ottone, ha portato avanti con il Comune, ormai da tanti anni, questo progetto che ha avuto come obiettivo la promozione della conoscenza identitaria, soprattutto tra le nuove generazioni, delle origini normanne della Città e della sua storia millenaria, ci dice il presidente D’Ottone.

Importante momento è stato l’annullo filatelico, a cura di Poste Italiane, delle cartoline dedicate alle celebrazioni del Millennio e molte sono state le persone che hanno voluto essere testimoni di questo importante riconoscimento acquistando le cartoline create per l’evento.

Le manifestazioni hanno avuto inizio domenica 8 maggio con la “10 miglia normanna” a cura di ASD Podistica Normanna, con i ciclisti ASD Normanni Team, il Palio Normanno a cura di Arcieri Normanni, Giochi Medievali a cura dell’ISIS “A. Volta” e le esibizioni sportive a cura del Liceo Statale “N. Jommelli” e dell’ITE “A. Gallo”

Lunedì 9 maggio, invece, ha avuto luogo il concerto Aversa Città della Musica, presso la Chiesa di S. Teresa del Bambino Gesù. Esibizione musicale a cura dell’ICS “L. V. Beethoven” di Casaluce, l’ICS “D. Cimarosa IV Circolo, il Liceo Classico Musicale “D. Cirillo”, ICS “G. Parente”.

Dal 10 al 13 maggio è stata protagonista “Aversa Città della Cultura” con visite guidate ai Monumenti della città a cura degli studenti degli Istituti scolastici coinvolti.

Sabato 14 maggio si è dato il via ufficiale alla manifestazione e nel “Villaggio della Conoscenza”, organizzato nel Parco Pozzi, ci sono state le esposizioni degli elaborati delle scuole; la mostra fotografica a cura degli “Ambasciatori di Benessere Giovani”; l’Annullo Filatileco a cura di Poste Italiane; la consegna degli attestati agli alunni partecipanti.

Domenica, infine, la conclusione con la passeggiata storica storica per le strade della città dalle 10,00 alle 13,30 e la conclusione serale con lo spettacolo “Il Gran Condottiero Rainulfo Drengot”, al parco Pozzi, a cura del Liceo statale “N. Jommelli”, EMYCLUB Compagnia Teatrale I Figli delle stelle, e le esibizioni dei Maestri Antonio Graziano e Ezio Testa, accompagnati dai ballerini Simona Vasellini e Francesco Piccolo; per finire le musiche e le danze popolari a cura dei Figli di Cibele.

 

Roberta Fusco

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email