Reggia di Carditello, mille gelsi per sostenere i giovani coltivatori

Hits: 67

La Fondazione Real Sito di Carditello, nella persona del presidente Luigi Nicolais, lancia una sfida a tutti i coltivatori con l’obiettivo di rinnovare l’antica arte serica, promossa nel casertano proprio dai Borbone. L’iniziativa denominata Mille gelsi e una Reale Delizia vuole offrire un’ opportunità di lavoro ai giovani del territorio e stimolare le attività di gelsicoltura e bachicoltura.

Gli operatori che accetteranno di aderire alla manifestazione di interesse “Mille gelsi per Carditello” – pubblicata a partire da oggi sul sito fondazionecarditello.org – saranno coinvolti in una rete di imprese con un protocollo da rispettare, cooperando con la Fondazione e con i partner Coldiretti Caserta, Coldiretti Giovani Impresa Caserta, Consorzio Rete San Leucio Textile e Club per l’Unesco di Caserta.

Un progetto molto ambizioso che sicuramente porterà effetti positivi  sull’intera filiera produttiva: dal settore alimentare alla nutraceutica, dalla cosmetica al tessile.
Puntiamo a costituire una rete permanente di imprese impegnate nella coltivazione di gelsi e allevamento di bachi – ribadisce Roberto Formato, direttore della Fondazione Real Sito di Carditello – e a realizzare economie di scopo e di scala, dando attuazione alle raccomandazioni della Convenzione di Faro. Siamo a disposizione di imprenditori e coltivatori per condividere attività di formazione, intercettare fondi per lo sviluppo rurale e definire programmi di produzione”.

La Fondazione offre ancora nuove alternative, non si ferma al progetto sopra illustrato.  In settimana, è stata, infatti avviata la stipula di un protocollo d’intesa con il centro CREA-API di Padova, punto di riferimento per l’apicoltura e la bachicoltura a livello mondiale, tutto ciò per ottenere la realizzazione di attività di ricerca e formazione nel Real Sito di Carditello, che è già dotato di una stazione di biomonitoraggio e di numerose arnie per la produzione di miele e pappa reale.

Paola Improda
N.B.: Avviso pubblico per la costituzione di un partenariato rivolto a coltivatori junior e senior per la realizzazione di attività di gelsicoltura e bachicoltura:

 

Print Friendly, PDF & Email