Piano City Napoli 2020, doppio appuntamento per la pianista Maria Grazia Ritrovato

Anche quest’anno Maria Grazia Ritrovato delizierà i cuori sensibili con la sua musica raffinata. La talentuosa pianista, compositrice e arrangiatrice procidana, infatti, in occasione del 250° anniversario del viaggio di Mozart a Napoli parteciperà con due eventi all’edizione di Piano City 2020 che si svolgerà a Napoli dal 7 al 13 settembre.

L’artista sarà impegnata sia nel giorno di apertura che il 12 settembre, nel corso della corposa manifestazione ideata e promossa da Andreas Kern nel 2010 a Berlino.

Il 7 settembre la Ritrovato si esibirà presso la sala del Capitolo nel complesso monumentale di San Domenico Maggiore. Qui, alle ore 19,00 presenterà, assieme allo scrittore Martin Rua, lo spettacolo di musica e narrazione: “Mozart: tra note ed epistole di un viaggio a Napoli.” Le esecuzioni musicali saranno intramezzate dalla lettura delle lettere scritte durante il viaggio del grande musicista nella città partenopea.

Il secondo evento che la vedrà protagonista si terrà invece presso lo Scalone Nobile di Palazzo San Giacomo. Si tratterà di “Alla Turca”. Sarà un evento notevole, una sorta di maratona pianistica con improvvisazioni e variazioni sul tema della celeberrima Marcia Turca a cui parteciperanno eccellenze del pianoforte: Dario Candela, Domenico Napolitano, Antonio Roccia, Patrizio Marrone, Maria Grazia Ritrovato, appunto, Francesco Marziani e il già citato Andreas Kern.

I due eventi faranno parte di una manifestazione ad ampio raggio: sette giorni di concerti gratuiti, ben 145, che si svolgeranno in 32 location suggestive e di grande interesse artistico, una “festa della musica” in cui il pianoforte si esprimerà in tutti i suoi linguaggi e generi: dalla musica classica alla musica jazz, alla musica contemporanea e moderna con composizioni originali. I concerti saranno suddivisi in diverse sezioni: Main Concert, City Concert, House Concert che in questa edizione si svolgeranno solamente online, Guest Concert ed Educational.

Vi partecipano nomi eccellenti del panorama nazionale e internazionale e anche tanti giovani talentuosi aspiranti musicisti che avranno l’opportunità di mettersi alla prova.

Il Maschio Angioino sarà il Piano Center della manifestazione e qui si terrà il concerto di apertura alle ore 21 del 7 settembre con la pianista Anna Kravtchenko. Sempre qui si svolgerà Piano Battle con Andreas Kern e Paul Cibis che chiuderà Piano City.

Il tutto si svolgerà con le precauzioni anti Covid19 prescritte dalla legge e sarà pertanto obbligatoria la prenotazione da effettuare tramite il sito  www.pianocitynapoli.it fino ad esaurimento posti. Sullo stesso sito sarà possibile scaricare l’intero programma ricco di eventi svariati, interessanti e di grande pregio.

Organizzata dalla Ditta Alberto Napolitano Pianoforti di Piazza Carità, con la direzione artistica curata dal Maestro Dario Candela per la sezione classica e dal Maestro Francesco D’Errico per il Jazz, l’edizione è finanziata e promossa dalla Regione Campania con il supporto della Scabec Spa, organizzata dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, dall’Associazione NapoliPiano e dalla Ditta Alberto Napolitano Pianoforti.

 

Daniela Vellani