Sorrento, a Villa Fiorentino, le Ebbanesis in concerto con “Transleit”

Continuano a Sorrento le attività di spettacoli presso Villa Fiorentino  nell’ambito della rassegna Summer Time, iniziativa promossa dalla Fondazione Sorrento. Domenica 23 agosto, il duo Ebbanesis (Viviana&Serena) presenteranno lo spettacolo “Transleit”, un sunto della  loro maestria che comprende oltre ai loro cavalli di battaglia brani tratti dal repertorio internazionale tradotti  in napoletano.

La formula del duo resta immutata, con la rivisitazione di classici napoletani, swing e rock in versione “intima”, voce e chitarra, e in lingua partenopea.

 

Un fenomeno web, ma con tanta sostanza musicale: nel giugno del 2017 nasce in rete il duo
Ebbanesis, composto da Viviana Cangiano e Serena Pisa.
Due voci e una chitarra, che cominciano ad apparire su Facebook con intriganti rivisitazioni di
classici della canzone napoletana ma anche celebri pezzi rock cantati in dialetto: è il caso di
Carmela, che ha superato le 400.000 visualizzazioni e soprattutto Bohemian Rhapsody dei Queen,
che ne ha registrato oltre 2.000.000, diventando un autentico caso mediatico. La stessa pagina
delle Ebbanesis è seguita da oltre 150.000 followers da ogni parte del mondo.
Nasce così lo spettacolo-concerto Serenvivity, nel quale Viviana e Serena cantano classici come
Reginella, ‘O sarracino, Rundinella (nata grazie a una richiesta di Maurizio De Giovanni), ‘O
zappatore, ‘A rumba de scugnizzi, ‘O sole mio e tanti altri, insieme a brani di respiro internazionale
tradotti in napoletano. Lo show presenta momenti umoristici che esaltano le loro doti attoriali, tra
brani della canzone popolare italiana a canzone classica napoletana, che diventerà anche un
album nel 2019.
Richieste per concerti arrivano dall’Italia ma anche dalla Francia, dalla Germania, dalla Russia e
dagli Emirati Arabi. In questi Paesi esteri le Ebbanesis si sono esibite con successo nelle città di
Santa Lucia (Femin’arte Corsica), Monaco di Baviera (Gasteig – Kleiner Konzertsaal), Mosca
(Teatrium) e Riyad, dove per la prima volta due donne europee sono salite su un palco per una
performance pubblica. Il 24 gennaio 2020 Soundfly pubblica il loro secondo album Transleit, dal
titolo del loro nuovo spettacolo, un sunto della loro maestria e del loro repertorio, registrato
nell'Auditorium Novecento di Napoli, uno degli studi di registrazione PIÙ antichi d'Europa.