Napoli Teatro Festival: al via la XIII edizione, da oggi è possibile acquistare i biglietti

È, da oggi, possibile acquistare i biglietti per la tredicesima edizione del Napoli Teatro Festival. Continuando a proporre una politica di prezzi che favorisca la crescita culturale e sociale, i biglietti (da 8 a 5 euro) per i 130 eventi previsti dalla programmazione del Festival, sono ora acquistabili online sul sito www.napoliteatrofestival.it e in 26 punti vendita.

 

Il Napoli Teatro Festival torna, posticipato a causa della pandemia, in un mezzogiorno culturale che tenta di riappropriarsi dei propri spazi. Nel difficile periodo che stiamo vivendo, tutte le attività artistiche, come altri settori, hanno subito un forte arresto, con teatri e compagnie che hanno chiuso per tutelare la salute dei futuri spettatori.

Ma è finalmente arrivato il momento di ripartire, in un momento dove l’arte ha difficoltà ad essere espressa e prodotta, la Regione Campania e la Fondazione Campania dei Festival, danno sostegno al direttore artistico Ruggero Cappuccio e alla realizzazione del Napoli Teatro Festival.

Il Napoli Teatro Festival Italia ha partecipato con “Il Teatro resta a casa con te”, in occasione dell’evento “Campania Insieme – Musica, Arte, Cultura in streaming su Facebook”, per la raccolta fondi della Regione a sostegno di chi ha combattuto in piena emergenza Covid-19. Dimostrando attraverso il proprio linguaggio solidarietà e sostegno per il territorio, la promessa viene rinnovata attraverso lo slogan della tredicesima edizione: “Il Teatro rinasce con te”,  è l’invito a tutti gli spettatori a rivivere le emozioni del teatro.

Tante saranno le emozioni che animeranno il mese di luglio, grazie all’allestimento degli spettacoli interamente all’aperto, fatta eccezione per il Teatro San Carlo. L’intera Campania verrà rianimata, nel rispetto delle regole, grazie all’arte. I cortili del Palazzo Reale di Napoli saranno, come sempre, la sede principale del Festival, ma non solo: con lo scopo di valorizzare i beni presenti a Napoli e in tutta la regione Campania, gli eventi avranno luogo: al Palazzo Fondi, nei cortili dei palazzi del rione Sanità, al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, sulla spiaggia delle Monache a Posillipo, al Duomo e nel cortile del teatro Ghirelli di Salerno, nel circolo Canottieri, nel complesso monumentale di Santa Chiara a Solofra, nel Teatro Naturale di Pietrelcina e nell’Anfiteatro di Santa Maria Capua Vetere.

130 eventi suddivisi in dieci sezioni concepite in una multidisciplinarietà tra le arti. Le sezioni Italiana, Osservatorio, Musica, Danza, Cinema, Letteratura, Mostre, Progetti Speciali e SportOpera, non rinunciano all’importante sezione Internazionale, la quale è stata riorganizzata con una programmazione autunnale, con la presenza di Dimitris Papaioannou, Jan Fabre, Ramzi Choukair e Sulayman Al-Bassam.

 

Con 28 prime assolute, grandi nomi, spettacoli che vanno dal teatro, alla danza, musica, performance, cinema e letteratura, la tredicesima edizione di Napoli Teatro Festival regala nuovamente alla sua città l’arte, inaugurando il ritorno in scena del teatro.

 

Roberta Fusco