Roma, racconti di esperienze e aneddoti per festeggiare i 10 anni di “Cinema&Storia”

Si è tenuto ieri, nell’ambito della Festa del Cinema di Roma 2019, l’incontro per festeggiare i 10 anni di Cinema&Storia, un importante traguardo che, nel corso degli anni ha visto tanti ospiti del mondo della cultura, delle istituzioni e dello spettacolo. Nella sala della Roma Lazio Film Commission, Steve della Casa ha raccolto le testimonianze di Roberto Cicutto, Laura Delli Colli, Fabio Ferzetti, Donatella Finocchiaro, Giuliana Gamba, Umberto Gentiloni, Felice Laudadio, Marco Lodoli, Enrico Menduni, Andrea Occhipinti, Cristina Priarone, Lorenzo Pavolini, Giovanna Pugliese, Francesca Reggiani, Luciano Sovena, Niccolò Stazzi e molte altre personalità del mondo istituzionale e della cultura che hanno sostenuto questo percorso.

Attraverso i racconti e le esperienze degli ospiti intervenuti si è potuto capire quanto siano importanti la storia e il cinema nella società di oggi e quanto sia necessario che l’arte cinematografica diventi baluardo culturale.
500 scuole, 1000 docenti, 22.500 studenti, 100 grandi protagonisti del mondo del cinema e della cultura, oltre 60 film donati alle scuole di Roma e del Lazio,  questi i numeri che dal 2009 al 2019 hanno fatto di Cinema&Storia uno dei progetti pilota del settore per le scuole, un’iniziativa d’eccellenza che nel corso degli anni si è affermata come punto di riferimento della formazione sociale, culturale e cinematografica dell’intera Regione Lazio, l’istituzione che l’ha promossa con Roma Capitale e altri partner d’eccezione.

Il Novecento raccontato agli studenti delle superiori attraverso le storie grandi e minute, le immagini, i protagonisti e gli interpreti del grande cinema italiano – che ha sempre saputo indagare con immaginazione e finezza rare il quotidiano degli italiani – ma non solo, è stato e continuerà ad essere l’obiettivo di Cinema&Storia, l’iniziativa nata nel 2009 anche grazie al fortunato incontro con i “100+1. Cento film e un Paese, l’Italia”, il progetto lanciato da Fabio Ferzetti per l’Associazione Giornate degli Autori che ha selezionato, insieme ad un gruppo di esperti, una lista dei primi 100 titoli destinati ad essere salvati e tutelati in modo da poter portare alle giovani generazioni la memoria storica dell’Italia.
Alcuni grandi film, infatti, hanno la stessa importanza e forza espressiva di un’opera letteraria o di un affresco, elementi che vanno preservati nel tempo, pena la perdita di capolavori dal valore inestimabile, insieme a quel sottilissimo filo di memoria collettiva che lega il nostro turbolento presente al passato.
I protagonisti sono gli studenti e i docenti, che con il contributo di registi, attori, sceneggiatori, critici e storici hanno partecipato a momenti di formazione, riflessione e confronto per definire e approfondire la Storia non solo quella nazionale, ma anche quella di altre culture nel mondo, in accordo con lo spirito di un “progetto sempre in movimento” e che, anno dopo anno, cerca di fornire – per immagini e parole-chiave – analisi e strumenti di interpretazione storica e sociale.
Negli ultimi anni il progetto CINEMA&STORIA è stata promosso dalla Regione Lazio (Assessorato al Lavoro e nuovi diritti, Formazione, Scuola e Diritto allo Studio universitario e Progetti Speciali ABC) in collaborazione con Roma Capitale (Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale) attraverso Zètema Progetto Cultura nell’ambito del POR-FSE Lazio 2014-2020/Asse III – Istruzione e formazione/Obiettivo specifico 10.1, in partenariato con Istituto Luce Cinecittà; Giornate deli Autori; Roma Lazio Film Commission e con il sostegno della Direzione Generale Cinema del MiBAC.

 

LIBRARY IN POSSESSO DELLE SCUOLE:

CINEMA&STORIA

  1. Roma città aperta di Roberto Rossellini (1945)
  2. Paisà di Roberto Rossellini (1946)
  3. L’Onorevole Angelina di Luigi Zampa (1947)
  4. Ladri di biciclette di Vittorio De Sica (1948)
  5. Prima comunione di Alessandro Blasetti (1950)
  6. Riso Amaro di Giuseppe De Santis (1950)
  7. Bellissima di Luchino Visconti (1951)
  8. Lo sceicco bianco di Federico Fellini (1952)
  9. I vitelloni di Federico Fellini (1953)
  10. Napoletani a Milano di Eduardo De Filippo (1953)
  11. I magliari di Francesco Rosi (1959)
  12. Arrangiatevi! di Mauro Bolognini (1959)
  13. La grande guerra di Mario Monicelli (1959)
  14. Tutti a casa di Luigi Comencini (1960)
  15. La lunga notte del ’43 di Florestano Vancini (1960)
  16. Rocco e i suoi fratelli di Luchino Visconti (1960)
  17. Accattone di Pier Paolo Pasolini (1961)
  18. Divorzio all’italiana di Pietro Germi (1961)
  19. Salvatore Giuliano di Francesco Rosi (1962)
  20. L’eclisse di Michelangelo Antonioni (1962)
  21. Il sorpasso di Dino Risi (1962)
  22. Il gattopardo di Luchino Visconti (1963)
  23. Le mani sulla città di Francesco Rosi (1963)
  24. I mostri di Dino Risi (1963)
  25. Io la conoscevo bene di Antonio Pietrangeli (1965)
  26. I pugni in tasca di Marco Bellocchio (1965)
  27. Signore e signori di Pietro Germi (1965)
  28. La battaglia di Algeri di Gillo Pontecorvo (1966)
  29. Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto di Elio Petri (1970)
  30. Pane e cioccolata di Franco Brusati (1973)
  31. Una giornata particolare  di Ettore Scola (1974)
  32. C’eravamo tanto amati di Ettore Scola (1974)
  33. Fantozzi di Luciano Salce (1975)
  34. Novecento – Atto I di Bernardo Bertolucci (1976)
  35. Novecento – Atto II di Bernardo Bertolucci (1976)
  36. Un borghese piccolo piccolo di Mario Monicelli (1977)
  37. Padre padrone di Paolo e Vittorio Taviani (1977)
  38. Full metal jacket di Stanley Kubrick (1987)
  39. Buongiorno notte di Marco Bellocchio (2003)
  40. Le vite degli altri di Florian von Donnersmarck (2006)
  41. Fortapàsc di Marco Risi (2008)
  42. Una volta nella vita (Les héritiers) di Marie-Castille Mention-Schaar (2014)
  43. Dunkirk di Christopher Nolan (2017)
  44. L’insulto di Ziad Doueiri (2017)

 

 

CINEMA&STORIA EXTRA:

  • La macchina ammazzacattivi di Roberto Rossellini (1952)
  • Le stagioni dell’Aquila di Giuliano Montaldo (1997)
  • Vincere di Marco Bellocchio (2009)
  • L’uomo che verrà di Giorgio Diritti (2009)
  • 20 sigarette di Aureliano Amadei (2010)
  • Noi credevamo di Mario Martone (2010)
  • I primi della lista di Roan Johnson (2011)
  • Giuliano Montaldo – quattro volte vent’anni di Marco Spagnoli

SPECIALE “LA GRANDE GUERRA”:

  • La grande guerra di Mario Monicelli (1959)
  • Uomini contro di Francesco Rosi (1970)
  • Fango e gloria di Leonardo Tiberi (2014)