Napoli, continua il progetto “Tour de vasc” di Carlo Gertrude

Il progetto “Tour de vasc” prosegue, dopo il successo della prima tappa,  sabato 25 e domenica 26 maggio, con la seconda sessione, in cui le storie raccontate prendono spunto da alcuni atti unici di Anton Čechov, rivisti per essere ambientati nei bassi della Sanità: “Sali e Tabacchi” di Michele Brasilio, ispirata a “I danni del tabacco”, interpretato da Sergio Longobardi e Alessio Galati e “‘O Spusalizio” di Noemi Giulia Fabiano, ispirato a “Domanda di matrimonio”, che vede protagonisti Agostino Chiummariello e Anna De Stefano. La sessione “Čechov dint’ ‘o vasc” termina con Lalla Esposito e Riccardo Ciccarelli interpreti de “L’orso”, ripensato da Gennaro Esposito.

«Ho pensato questo format – spiega Carlo Geltrude –, che coinvolge sia attori scelti tra i giovani della compagnia del teatro che attori di esperienza, per creare una connessione tra la vita quotidiana del Rione Sanità, i suoi abitanti e il teatro — quello contemporaneo e quello classico —, che riesce ancora a parlarci. Il basso napoletano rappresenta un universo spesso imprevedibile, che va al di là di ogni preconcetto e, grazie alla forza del teatro, degli attori e della parola, abbatte ogni differenza sociale e culturale. Il progetto, inoltre, ha ricevuto il sostegno fondamentale della Fondazione di Comunità San Gennaro che, mediante i suoi operatori, ha permesso l’incontro con i protagonisti di questo progetto: Bakalù, Pinuccia, Doruccia, Enzuccio e Tina hanno messo a disposizione le loro case permettendo al pubblico di godere di un’esperienza unica“Tur de Vasc” è inoltre sponsorizzato da quattro esercenti della rete di commercianti del quartiere: la pasticceria “Antonio Sannino”, la macelleria “Vittozzi” e le pizzerie “La taverna di Totò” e “Carla e Salvatore Oliva”».

TUR DE VASC

ideato e diretto da Carlo Geltrude

25 E 26 MAGGIO

Sali e tabacchi di Michele Brasilio, con Sergio Longobardi e Alessio Galati

‘O spusalizio di Noemi Giulia Fabiano, con Agostino Chiummariello e Anna De Stefano

L’orso di Gennaro Esposito, con Riccardo Ciccarelli e Lalla Esposito

 

e con gli accompagna-tur Vincenzo Antonucci Gaetano Migliaccio

 

aiuto regia Gaetano Migliaccio

assistente alla regia Mario Ascione

progetto fotografico Ciro Battiloro

organizzazione Chiara Pastore e Sonia Ricco

ufficio stampa Benedetta Bartolini

 

una produzione Nuovo teatro Sanità

con il sostegno di Fondazione di Comunità San Gennaro

Costo del biglietto: 15 euro

Info e prenotazioni:

3396666426

info@nuovoteatrosanita.it

www.nuovoteatrosanita.it

Programmazione:

sabato 25 maggio, ore 20.30 – 20.45 – 21.00

domenica 26 maggio, ore 20.30 – 20.45 – 21.00

Nuovo Teatro Sanità, piazzetta San Vincenzo 1, Rione Sanità – Napoli