Napoli, al Sancarluccio, Gianni Sanseverino debutta con “Chesta sera si recita a suggetto”

Riparte Venerdì 12 Ottobre la stagione teatrale della Compagnia Attori Insieme: la formazione guidata dal regista e attore professionista Gianni Sanseverino debutterà nella splendida cornice del Teatro Sancarluccio di Napoli con “Chesta sera si recita a suggetto”, una cab-commedia – come ama definirla lo stesso Sanseverino – che strizza l’occhio al testo pirandelliano del 1928 ma in chiave totalmente comica e farsesca che regalerà al pubblico due ore di puro divertimento.

Il testo infatti, scritto e diretto dallo stesso Sanseverino, è ambientato all’interno di un teatro cittadino dove è andato in scena la sera precedente uno spettacolo che non ha convinto il Direttore che ha deciso di annullarlo; il capocomico della Compagnia, che incarna la figura dell’attore squattrinato, riesce a convincere il Direttore a dargli un’altra possibilità per la sera stessa chiedendo di rappresentare un suo cavallo di battaglia: ma la sua Compagnia gli ha dato forfait e allora da dove reclutare i nuovi attori? Dal pubblico che, variegato com’è quella sera, si renderà protagonista dello spettacolo: il nostro capocomico dovrà dirigere una formazione per niente preparata ma che riuscirà alla fine a convincere il Direttore.

In scena, insieme a Gianni Sanseverino nel ruolo del capocomico Peppe, Ida Anastasio, Maria Rosaria Cafiero, Gianni Carrino, Mimmo Consiglio, Rino Grillo, Margot Marchese, Susy Massaro, Felice Pace, Peppe Sole e Martina Andrea Vinciguerra. Una schiera di attori navigati ed esperti con alle spalle considerevoli esperienze teatrali professionali.

La regia è di Gianni Sanseverino.

I costumi sono di Canzanella, lo storico laboratorio sartoriale del teatro napoletano, mentre la fonica e le luci sono affidate ad Armando Pace.

Lo spettacolo si configura come un’esperienza meta-teatrale nella struttura e nella messa in scena ma portato all’assurdo – come sottolinea lo stesso Sanseverino – proprio per tutta una serie di situazioni paradossali e rocambolesche che accompagneranno questa Compagnia “improvvisata” nel vero senso della parola nella messa in scena del dramma.

Location dello spettacolo lo storico Teatro Sancarluccio di Via San Pasquale. Debutto Venerdì 12 Ottobre alle 21 con repliche Sabato 13 alle 17 e alle 21 e Domenica 14 alle 18. Ingresso 10 Euro.

I biglietti sono acquistabili presso il Botteghino del Teatro San Carluccio.